Nuove telecamere a cupola fisse da Axis

124

La funzionalità Pan/Tilt/Roll/Zoom remota (PTRZ), esclusiva di questa serie, riduce enormemente i tempi di installazione e agevola le regolazioni successive. I dispositivi sono ideali per la sorveglianza urbana, i trasporti, gli edifici pubblici e le infrastrutture critiche






AXIS Q3615-VE e AXIS Q3617- VE di Axis Communications, attiva nel video di rete, sono telecamere, dotate di sensori da 1/2” e tecnologie Axis Lightfinder e Wide Dynamic Range (WDR) – Forensic Capture, per una qualità d’immagine straordinaria anche in condizioni di illuminazione difficili. Inoltre, la funzione PTRZ garantisce un’installazione efficiente e affidabile delle telecamere.

Con la nuova serie AXIS Q36 presentiamo l’esclusiva funzionalità Pan/Tilt/Roll/Zoom remota (PTRZ), che riduce notevolmente i tempi di installazione. Se le condizioni cambiano e la telecamera deve essere orientata in un’altra posizione, è possibile effettuare le regolazioni tramite la rete, senza dover intervenire fisicamente”, commenta Petra Bennermark, Global Product Manager, Axis Communications. “Con la nuova funzione PTRZ e soluzioni intelligenti per la gestione dei cavi e il collegamento con tubi protettivi, l’installazione diventa il più possibile veloce, semplice e affidabile”.

Le telecamere sono adatte agli ambienti più difficili grazie allo stabilizzatore elettronico dell’immagine, alla classe IK10 di resistenza alle manomissioni, alla protezione dalle intemperie e al rilevamento degli urti. AXIS Q3615-VE offre un video HDTV 1080p con velocità in fotogrammi fino a 30 fps con WDR attivato e fino a 60 fps con WDR disattivato. AXIS Q3617-VE ha una risoluzione Quad HD o 4 megapixel con velocità in fotogrammi fino a 30 fps (WDR attivato) e una risoluzione di 6 megapixel a un massimo di 20 fps (WDR disattivato). Le telecamere sfruttano anche la tecnologia Axis’ Zipstream, che riduce mediamente l’occupazione di banda e lo spazio di archiviazione di almeno il 50% senza sacrificare i dettagli d’immagine importanti. Le tecnologie Axis Lightfinder e Wide Dynamic Range (WDR) – Forensic Capture consentono di riprendere a colori anche al buio e di operare al meglio in condizioni di illuminazione difficili, per esempio quando la luce solare crea zone molto luminose ma anche ombre molto scure. La serie AXIS Q36 è supportata da un ampio numero di software di gestione video, grazie al Programma Axis Application Development Partner (ADP), e da AXIS Camera Station.

Le nuove telecamere AXIS Q3615-VE e AXIS Q3617-VE sono dotate di sensori da 1/2”, che offrono una qualità d’immagine straordinaria, e supportano la funzione Pan/Tilt/Roll/Zoom remota (PTRZ), per un’installazione veloce. Le applicazioni di analisi video di terze parti possono essere installate sulle telecamere attraverso la piattaforma ACAP (AXIS Camera Application Platform), mentre il supporto per ONVIF garantisce una semplice integrazione nei sistemi di videosorveglianza esistenti.