Checkpoint Systems introduce una nuova tecnologia RFID

183

EVO porta velocità, qualità e efficienza






Checkpoint Systems, fornitore a livello mondiale di soluzioni per la disponibilità della merce nel settore Retail, ha introdotto EVO, una nuova tecnologia produttiva per i tag RFID e le etichette, ad alta velocità e di elevata qualità.

Come molti retailer si sono resi conto, i vantaggi delle consegne RFID e il loro impiego sono balzati alle stelle. Per supportare le proprie iniziative, i retailer stanno ricercando l’alta qualità, tag di elevate prestazioni, spesso personalizzati e incapaci di essere stampati con le convenzionali stampanti RFID termiche.

“La tecnologia avanzata di EVO usa modelli per gli specifici dati variabili del retailer, come lo SKU, il codice stile, il dipartimento, la misura, il colore, il codice a barre e il prezzo – spiega Scott Mitchell Harris, Group Vice President MAS Europe & Asia-Pacific and ALS Worldwide di Checkpoint Systems -. Questo, unito alla sua alta velocità, permette un processo di stampa più efficiente che fornisce i retailer di significativi risparmi e di un veloce ricambio degli ordini. Questa è l’evoluzione dell’RFID”.

La stampa EVO è portata a termine con le specifiche esatte del retailer e i tag possono essere stampati su entrambi i lati. EVO permette la stampa di volumi più bassi di tag di alta qualità, riducendo i costi per i retailer. Come con tutte le altre innovative capacità di produzione dell’RFID di Checkpoint, nei processi sofisticati di codifica e di verifica di EVO, i tag sono doppiamente controllati per Codici di Prodotto Elettronico (EPC) RFID e i dati dei tag sono verificati per essere corretti, unici e abbinano ogni codice a barre sul tag che supporta le pratiche di Controllo Qualità (CQ).

Checkpoint fornisce una Open Enterprise EPC Number Management Solution (EENMS), che aiuta i retailer dell’abbigliamento e i loro fornitori che gestiscono la complessa esposizione del Codice Prodotto Azienda (CPA), codici critici per fornire il fabbisogno dell’integrità dei dati, per estrarre il pieno valore dell’RFID.