EMD118 e DOOH.it partner nella implementazione dell’APP di realtà aumentata Aurasma per i defibrillatori samaritan

582

Il progetto prevede una soluzione web-based di ultima generazione che consente di visualizzare direttamente in streaming una sovrapposizione di elementi reali e virtuali come video, animazioni ed altri elementi multimediali e coinvolgenti: un arricchimento della percezione sensoriale mediante informazioni aggiuntive ed interattive






La Realtà Aumentata è una tecnologia capace di fare interagire gli utenti, aggiungendo in tempo reale elementi virtuali all’ambiente circostante.

Si tratta di una  soluzione web-based di ultima generazione che consente di visualizzare direttamente in streaming una sovrapposizione di elementi reali e virtuali come video, animazioni ed altri elementi multimediali e coinvolgenti: un arricchimento della percezione sensoriale mediante informazioni aggiuntive ed interattive.

Esistono due tipi principali di realtà aumentata, una progettata per dispositivi mobili ed una progettata per dispositivi desktop. Nel caso di EMD118 si è optato per la Realtà Aumentata su dispositivo mobile, grazie alla tecnologia selezionata Aurasma.

Il partner scelto per lo sviluppo  è DOOH.it, azienda che realizza progetti di comunicazione Digital Out of Home in ambito Retail, Urban e Corporate. Tra i casi di spicco con la realtà aumentata, citiamo la campagna di Renault Twingo sulla pensilina ATM di via Manzoni: un intervento che rende interattivo e “augmented” l’arredo urbano. Altro esempio più simile al progetto di EMD118 è il progetto di realtà aumentata dedicato a MINI su un advertorial di Wired: la carta stampata  trasformata in un test drive, seguendo lo slogan “La mini come non l’avete mai vista”.

DOOH.IT si è occupata di gestire il canale Aurasma dedicato a EMD118, adattando e animando i contenuti.

“Interessante lavorare con Aurasma per un prodotto così importante e non tradizionalmente legato al marketing digitale e al coinvolgimento del target – commenta il team di DOOH.IT – speriamo che la campagna abbia successo in termini di ROI ma soprattutto a livello sociale. L’augurio e di sviluppare insieme a EMD118 nuove idee per prossimi progetti di comunicazione Digital Out Of Home, magari partendo proprio dalle storie e dalle testimonianze di chi ha avuto una esperienza diretta con il samaritan PAD”.

Nel caso EMD118 una Call To Action  sulla confezione del defibrillatore invita l’utente a scaricare l’app Aurasma sul proprio smartphone o tablet, inquadrare la custodia o lo stesso defibrillatore per accedere ad un menu multimediale ed engaging: video illustrativi, link di approfondimento, tutorial.

 “Il nostro obiettivo – spiega Simone Madiai, CEO EMD118 – è fornire agli utenti un nuovo modo di recepire le  informazioni; un modo semplice, veloce e con la possibilità di scegliere gli argomenti da approfondire.
Il defibrillatore al giorno d’oggi è un prodotto accessibile, con un costo medio di uno smartphone e di semplice utilizzo, infatti decide in autonomia se erogare o meno lo shock in funzione del reale bisogno dato dall’analisi dei dati. Tuttavia, anche se le cose stanno iniziando a cambiare, una delle più grandi barriere è data dalla scarsa cultura nella cardioprotezione e sensibilizzazione all’argomento. Oggi, grazie anche alle nuove tecnologie, l’utente ha nuovi strumenti per abbattere queste barriere”.

Grazie all’impiego di tecnologie innovative ed un nuovo modo di comunicare ed interagire, avremo un nuovo modello di  Customer Journey, più breve e soprattutto con l’utente al centro dell’informazione per una scelta efficacie e consapevole.