ALE lancia un nuovo servizio cloud-based per i Business Partner e i clienti

168

Consente una visione d’insieme dell’infrastruttura di rete per identificare facilmente la necessità di aggiornamento, manutenzione e supporto






ALE, che opera sotto il brand Alcatel-Lucent Enterprise, ha lanciato una nuova applicazione che offre ai business partner e ai clienti l’opportunità di semplificare le operazioni e la gestione della rete, ridurre i rischi e analizzare in maniera proattiva le diverse opzioni per ottimizzare l’utilizzo della rete.
Con ProActive Lifecycle Management basata sul cloud, i Busines Partner e i Clienti Alcatel-Lucent Enterprise oggi possono vedere gli switch e i controller Alcatel-Lucent Enterprise all’interno della rete di un cliente attraverso un unico portale web all’insegna della sicurezza.

Come funziona

ProActive Lifecycle Management (PALM) lavora insieme all’Alcatel-Lucent OmniVista 2500 Network Management System. I Business Partner e/o i Clienti possono ottenere una visione d’insieme della rete con un unico click, identificando il numero del modello, il numero seriale, l’indirizzo MAC e la versione del sistema operativo di tutti i prodotti LAN e WLAN Alcatel-Lucent Enterprise attraverso il cloud e in totale sicurezza. Questi dettagli sono correlati al ciclo di vita del prodotto, sia software sia hardware, e includono lo “status” di garanzia e di supporto tecnico. PALM è una funzionalità opzionale che può essere attivata tramite l’OmniVista 2500 presente nella rete del cliente per inviare le informazioni degli apparati di rete di ALE all’ infrastruttura di ALE basata sul cloud. Una volta attivata trasmette, in tutta sicurezza, solo le informazioni relative alla manutenzione e al supporto via HTTPS all’infrastruttura ALE – senza inviare dettagli del cliente, come indirizzi IP o informazioni relative al traffico.

I Business Partner possono semplificare il processo di supporto ai clienti e aiutarli a ridurre i rischi, assicurandosi, attraverso questi strumenti automatizzati, l’aggiornamento costante del sistema operativo e dei contratti di sevizio di supporto attivi, invece di utilizzare i tradizionali processi manuali, oggi in uso, che solitamente richiedono molto tempo. I clienti possono semplificare la pianificazione del budget per la gestione della loro infrastruttura di rete con un’interfaccia di semplice utilizzo, che identifica velocemente i dispositivi o i servizi da aggiornare o sostituire.