L’automazione migliora le performance dei clienti Xerox che utilizzano servizi di assistenza, finanziari e di contabilità

368

La società nella categoria High Performers nei 2016 Contact Centre Operations Services Blueprint Report e 2016 Finance and Accounting As-a-Service Business Process Outsourcing Blueprint Report






La capacità di Xerox di utilizzare l’automazione come strumento per migliorare i processi manuali più tradizionali esistenti negli ambiti dell’assistenza clienti, della finanza e della contabilità (F&A) è stata riconosciuta come uno dei migliori approcci nel settore del business process outsourcing.

L’istituto di ricerca e analisi HfS Research, infatti, ha inserito Xerox nella categoria High Performers in due differenti report: 2016 Contact Centre Operations Services Blueprint Report e 2016 Finance and Accounting As-a-Service Business Process Outsourcing Blueprint Report, che classificano i fornitori di servizi sulla base delle loro capacità esecutive e di innovazione.

I report, inoltre, evidenziano l’innovativo approccio impiegato da Xerox per strutturare una visione dell’assistenza clienti capace di trarre il massimo vantaggio da qualsiasi canale di comunicazione, oltre che la capacità di trasformare la finanza e la contabilità aziendali in operazioni digitali che permettono di prendere decisioni interne più razionali.

“Questo riconoscimento deriva direttamente dalla strategia di Xerox, che integra l’automazione tecnologica all’interno di processi che in precedenza venivano svolti manualmente – ha affermato RG Conlee, Chief Innovation Officer di Xerox Services -. Xerox, che da sempre lavora insieme ai propri clienti con lo scopo di innovare, progettare ed esplorare nuove soluzioni per rispondere alle sfide aziendali, continuerà a ridisegnare e migliorare i processi attraverso la tecnologia, creando valore per i propri clienti”.