Canon è Digital Imaging Partner de “La Notte della Taranta 2016”

549

La tecnologia per la videosorveglianza a supporto del più atteso Festival itinerante di musica salentina






Canon è Digital Imaging Partner de “La Notte della Taranta 2016”, il tradizionale festival itinerante di musica popolare che dall’8 al 27 agosto torna a far ballare il Salento a suon di pizzica.

Da sempre attenta a tutte le forme di espressione artistica e culturale, Canon sostiene la Fondazione “La notte della Taranta”, mettendo a disposizione la più avanzata tecnologia per la videosorveglianza. L’obiettivo è garantire la massima sicurezza in una manifestazione che, giunta ormai alla sua diciannovesima edizione, richiama partecipanti da tutte le parti d’Europa.

Per il concerto finale in programma il 27 agosto a Melpignano (LE), Canon insieme al Partner Connect ICS, azienda system integrator per soluzioni in ambito di networking e dei sistemi di sicurezza attiva, ha progettato e installerà un impianto di videosorveglianza in tecnologia IP per il controllo delle aree più sensibili.

Il sistema è costituito da 5 telecamere “bullet” mod. VB-M741LE, da 1,3MP, con illuminazione LED a infrarossi integrata e ampio angolo di campo grazie a un obiettivo zoom motorizzato regolabile, e 4 telecamere “speed-dome” mod. VB-R11VE, da 1,3MP con obiettivo zoom ottico 30x e messa a fuoco automatica. Le immagini riprese saranno rese disponibili alle sole autorità di Pubblica Sicurezza che sovrintendono la manifestazione.

Inoltre nel corso delle serate del 26 e del 27 Agosto, Canon metterà a disposizione un servizio di Click and Print nel gazebo allestito all’interno del backstage. Gli artisti e i visitatori potranno farsi immortalare dalle nuovissime social reflex, Canon Eos 1300D, e portare con sé il ricordo di questa serata grazie agli scatti stampati con Selphy CP1000, una stampante compatta con connessione WiFi. Infine i promoter Canon si aggireranno all’interno della piazza per scattare e stampare le foto ricordo oltre che per documentare, attraverso il linguaggio universale delle immagini, una serata indimenticabile dell’estate 2016.