Acetum sceglie Centro Computer per la video collaboration

757

Il produttore di aceto balsamico di Modena IGP ha implementato Microsoft Skype for Business






Centro Computer, società specializzata in prodotti, servizi e soluzioni It per le aziende, è stata scelta da Acetum, produttore di aceto balsamico di Modena IGP, per l’implementazione di una nuova soluzione di Unified Communication basata su Microsoft Skype for Business che ha contribuito a modernizzare il sistema di comunicazione della società.

Acetum, è un produttore di aceto balsamico di Modena IGP che realizza volumi pari a circa il 25% della produzione globale. La società ha il proprio headquarter a Cavezzo (Modena) con altre quattro sedi in Italia e una negli Stati Uniti, ed esporta in oltre 60 mercati internazionali, realizzando un fatturato annuo di quasi cento milioni di euro. Acetum impiega 170 dipendenti, opera attraverso diversi stabilimenti, tutti altamente automatizzati e vende i propri prodotti principalmente alle catene della grande distribuzione come fornitore di marca privata.

Acetum è un’azienda in crescita che, come spesso accade, negli anni non è sempre riuscita ad allineare l’aggiornamento tecnologico all’incremento di fatturato e di dimensioni. Fino a un anno fa, le strutture interne non comunicavano tra loro e non disponevano di un sistema integrato per la gestione delle telefonate.

Per l’azienda era importante poter integrare i PC e i servizi evoluti con la video-conferenza e le APP in mobilità, per assicurare di estendere la piattaforma a qualunque nuovo stabilimento dovesse essere acquisito da Acetum in futuro, semplificando l’uso delle nuove tecnologie. Il passaggio dal telefono alla video-chiamata è stato graduale e, a partire dall’estate del 2015, Acetum ha iniziato ad avvalersi di Centro Computer.
Centro Computer ha gestito ogni processo del progetto, dall’analisi di fattibilità, alla stesura delle varie fasi implementative, alla realizzazione dell’infrastruttura, fino alla formazione del personale IT. Il cambiamento è avvenuto con l’adozione di Microsoft Skype for Business per agevolare le comunicazioni tra i dipendenti, che ad oggi sono 100, e che usano agevolmente la nuova soluzione, mentre i restanti 70 sono addetti e operai negli stabilimenti, che hanno meno bisogno di utilizzare i nuovi strumenti di comunicazione.

La nuova soluzione implementata ha previsto la sostituzione dei tradizionali centralini e della relativa linea telefonica analogica, mentre sono stati aggiunti Microsoft Skype for Business, la piattaforma che consente di collaborare con chiunque e su qualsiasi dispositivo, gli apparati Sonus SBC 1000 che potenziano il servizio Microsoft, le migliori cuffie per ufficio Jabra, i sistemi Polycom Real Presence Trio 8800, i telefoni IVR Audiocodes e quelli WiFi Spectralink.

Il nuovo sistema di video-conferenza è stato implementato in tempi rapidissimi ed è attivo da Maggio 2016. Tra i progetti futuri, si prevedono di creare due punti di video-conferenza, uno a Cavezzo e uno negli Stati Uniti, due sale riunioni completamente attrezzate per la telepresenza, con macchine ad alta definizione di Polycom.