PBX in a Flash sceglie 3CX

545

La soluzione VoIP “free” sinora basata su Asterisk FreePBX, integra come proprio servizio core il centralino IP di 3CX nella nuovissima versione per Linux






PBX in a Flash ha selezionato la piattaforma 3CX, quale motore della nuova versione 5 del suo centralino IP. PBX in a Flash è una soluzione VoIP che consente agli utenti e alle aziende di installare e configurare in modo semplice un centralino IP completo. La piattaforma è impiegata presso decine di migliaia di utenti e aziende in tutto il mondo e gode del supporto di un’ampia comunità fidelizzata tramite i propri forum. La precedente versione di PBX in a Flash integrava il centralino Asterisk / FreePBX, ma la nuova release 5 lo vede sostituito con la nuovissima versione per Linux della soluzione 3CX: Debian 8.

Nick Galea, CEO di 3CX afferma: “Siamo estremamente onorati di vedere la nostra soluzione integrata in PBX in a Flash 5, un centralino che si è guadagnato notorietà e rispetto sul mercato. Ottenere un tale endorsement per la versione Linux della nostra soluzione è una grande vittoria per 3CX”.

A fronte dei recenti sviluppi nel marketing di FreePBX ci siamo trovati di fronte ad un bivio per la scelta del servizio core da impiegare nella nuova versione di PBX in a Flash. 3CX per Linux è una soluzione per le Unified Communications seconda a nessuno. Semplice da installare, non necessita di particolare manutenzione e assicura la massima sicurezza di fabbrica. Il sistema di licenze chiarissimo e la versione gratuita ne fanno il motore perfetto per PBX in a Flash e per i suoi utenti. Il team di sviluppo di PBX in a Flash ha scelto all’unanimità 3CX come la migliore piattaforma su cui basare la nuova release del prodotto PIAF5”, ha affermato Ward Mundy, uno degli sviluppatori originari di PBX in a Flash.