Arrivano i nuovi dispositivi USB Type-Ce Power Delivery 3.0 firmati TI

810

Le soluzioni migliorano il trasferimento di alimentazione e dati, la qualità del segnale e la protezione dei circuiti






Texas Instruments, ampliando la gamma di circuiti integrati (IC) compatibili USB, ha presentato cinque nuovi dispositivi USB Type-C e Power Delivery (PD) che permettono agli ingegneri di progettare elettroniche USB Type-C con una migliore qualità del segnale e protezione contro il danneggiamento del sistema.

La famiglia TUSB1046 di redriver lineari è la prima nel settore a supportare il trasferimento di dati USB 10G e video DisplayPort1.4, consentendo una trasmissione più veloce senza degrado dell’integrità del segnale. Per evitare gravi guasti operativi, la famiglia TPD8S300 comprende la prima soluzione a chip singolo del settore per proteggere i sistemi USB Type-C e PD dai danni da sovratensione. Inoltre, il nuovo controller TPS65983B USB PD 3.0 rende possibile una progettazione di sistema completa e un trasferimento di alimentazione e dati più affidabile con percorso integrato di alimentazione, hardware per fast role swap, supporto di autenticazione e tensioni standardizzate.

Maggiore velocità di trasferimento di dati e video 

I nuovi redriver TUSB1046 e TUSB1002 supportano una larghezza di banda dati doppia rispetto alle attuali soluzioni USB 5G, rendendo possibile il trasferimento di dati e video 10G con risoluzione fino a 8K, consumando solo 335 mW di potenza attiva a velocità per USB 10G. I redriver compensano la perdita di canale fino a 14,4 dB in caso di trasmissione su tracce e cavi di grande lunghezza. Inoltre, 16 livelli di equalizzazione ottimizzano le prestazioni mediante la compensazione del jitter di interferenza intersimbolica e l’attenuazione del segnale, consentendo una migliore interoperabilità e connettività con altri dispositivi. La famiglia di redriver lineari a 10G di TI è compatibile pin-to-pin con la famiglia di dispositivi USB 5G di TI, permettendo quindi un upgrade trasparente della velocità in progetti già esistenti. 

Protezione da sovratensione della porta 

Utilizzando fino al 75% in meno di spazio su scheda rispetto a un’implementazione discreta, i dispositivi TPD8S300 e TPD6S300 proteggono contro i danni da sovratensione causati da un corto circuito in CC sulla tensione a 20 V del bus (Vbus) sui pin del canale di configurazione (CC) e di utilizzo della banda laterale (SBU), mantenendo al tempo stesso l’integrità del segnale. I protettori della porta integrano diodi di soppressione della tensione transitoria (TVS) con prestazioni limitazione a basso livello (low-clamping) per fornire protezione contro le scariche elettrostatiche (ESD) conforme alla norma 61000-4-2 IEC (International Electrotechnical Commission) e per proteggere il controller di PD a valle. 

Completa gestione del percorso di alimentazione

Il dispositivo a chip singolo TPS65983B è l’unico controller USB PD 3.0 in grado di integrare completamente il percorso di alimentazione, fornendo al tempo stesso protezione da sovracorrente, sovratensione, corrente inversa e protezione termica. Il controllo dispone di fast role swap per implementazioni sink o source per offrire la massima flessibilità ai progettisti. 

Conformità con i più recenti standard USB 

Questi dispositivi sono conformi ai nuovi standard USB Type-C, USB 3.1 Gen 2 e PD 3.0, per una maggiore affidabilità rispetto alle precedenti specifiche e per consentire un design sottile, un’affidabile fornitura di alimentazione e l’uso di connettori e cavi universali. Inoltre, questi dispositivi di alimentazione, a catena singola e di protezione del circuito, permettono ai sistemi USB Type-C e PD di funzionare insieme in modo trasparente, fornendo maggiore sicurezza ai progettisti.