Black Friday e Cyber Monday: i dati italiani

1050

idealo svela che in Italia, nel 2015, si è registrata una crescita del fenomeno pari al 33,4% con un livello medio dei ribassi del 6%. I prodotti più acquistati quelli tech






Negli Stati Uniti sono un successo ma ora anche in Italia si attendono con sempre maggiore interesse. Stiamo parlando del Black Friday e del Cyber Monday, rispettivamente il ‘venerdì nero’ e il ‘lunedì cibernetico’ degli sconti online che segnano ufficialmente l’avvio dello shopping natalizio, quest’anno fissati il 25 e il 28 novembre.

idealo, portale di comparazione prezzi che fornisce ai propri utenti possibilità di risparmio per i propri acquisti digitali, ha promosso un’indagine per capire se il risparmio legato a tale giornata sia così netto anche sul mercato italiano.

Un dato, per iniziare, che rivela come l’indice di popolarità degli sconti è in crescita anche nel nostro Paese: nel 2015 si è registrata una crescita del fenomeno pari al 33,46% rispetto all’anno precedente. In dettaglio, l’incremento percentuale di traffico rispetto alle tre settimane precedenti e successive è stato nel 2015 del 78% per il Back Friday e del 40% per il Cyber Monday. Nel 2014, invece, le impennate sono state più contenute: 11,03% visitatori in più per il Black Friday e appena il 4,52% per il Cyber Monday.

Le categorie di prodotti più ricercate in Italia in occasione del Black Friday e del Cyber Moday nel 2015 sono state per lo più legate al settore tecnologico e, in dettaglio, hanno interessato console di gioco, robot da cucina, notebook, TV LED, obiettivi, fotocamere (compatte e bridge), smartphone, ultrabook e smartwatch. Sintomo che il consumatore hi-tech italiano ha ormai superato le barriere legate alla diffidenza di acquistare online. A maggior ragione se ne ottiene un risparmio.

Per quanto concerne l’entità degli sconti offerti dai retailer che hanno aderito all’iniziativa lo scorso anno, idealo ha constatato un livello medio dei ribassi pari al 6%. Gli sconti più significativi sono stati praticati, in occasione del Black Friday, su “Robot da cucina” (13,3%), “Smartwatch” (8,1%), “Fotocamere Bridge” (6,7%) e “Notebook” (5,9%).

Amazon resta una delle piattaforme e-commerce maggiormente coinvolte dall’iniziativa, anche per quanto concerne l’entità degli sconti offerti. Però, sebbene Amazon possegga il catalogo più ricco nel panorama italiano (almeno nel settore tech), l’entità degli sconti offerti per l’occasione è spesso più evidente presso altri rivenditori. In media, ad esempio, il sito Stockisti.it ha offerto sconti del 2% più elevati rispetto a quelli del colosso americano.

blackfriday_IT_infografica_idealo