Canon lancia XEED 4K600STZ

533

Disponibile a partire dalla primavera del 2017, il nuovo proiettore laser è adatto per un’ampia gamma di applicazioni






Canon XEED 4K600STZ è il nuovo proiettore laser da installazione 4K di Canon che pesa 26 kg e può proiettare su superfici curve o a cupola, sia in modalità portrait che utilizzando immagini sovrapposte, assicurando la corretta messa a fuoco. Il dispositivo è adatto ad un’ampia gamma di applicazioni, incluse la simulazione avanzata, la progettazione, gli ambienti museali e il digital signage.

Il proiettore XEED 4K600STZ permette di visualizzare immagini HDR 4K grazie alla risoluzione nativa 4K (4096 x 2400) e alla tecnologia Canon con sorgente luminosa a stato solido che assicura luminosità fino a 6.000-lumen e autonomia in uso fino a 40.000 ore (in modalità “durata ultra lunga”). Inoltre, il sistema ottico Canon AISYS (Aspectual Illumination System), con un rapporto di contrasto nativo di 4,000:1 e un contrasto dinamico di 10,000:1, offre colori naturali e profondi garantendo anche una fedele riproduzione delle zone scure.

Il modello XEED 4K600STZ offre inoltre funzionalità ulteriormente migliorate grazie a quattro ingressi DVI-D e due ingressi HDMI 2.0. Ciò permette la proiezione di contenuti di elevata qualità da diverse sorgenti digitali 4K a 60 Hz con un singolo cavo HDMI e un tempo di latenza di 16.6 ms. Grazie alla compatibilità Crestron, sono disponibili connettività Wi-Fi, USB ed Ethernet oltre alla gestione remota del proiettore.

L’obiettivo zoom 1.3x 4K e l’apertura costante f/2.6 assicurano luminosità sull’intera escursione focale. Grazie a un rapporto di proiezione 1.0-1.3 le immagini possono essere proiettate su schermo da 120 pollici a una distanza di 2,7 metri.