WD PiDrive, la soluzione terza generazione di Western Digital

443

I nuovi prodotti accelerano il processo di creazione progettuale grazie a un sistema accessibile pensato per gli utenti Raspberry Pi






WD PiDrive Foundation Edition di WDLabs, incubatore e acceleratore di start up di Western Digital Corporation, azienda nella fornitura di soluzioni di archiviazione dati, sono dei prodotti che abbinano le funzionalità delle schede microSD e delle unità USB a quelle di un software per l’installazione di sistemi operativi, allo scopo di offrire agli utenti Raspberry Pi una soluzione di storage integrata e altamente accessibile, in grado di accelerare il processo di creazione progettuale.

Ci troviamo in una situazione molto simile a quella di trent’anni fa, quando venne introdotto il disco rigido, che eliminò la necessità di inserire ed estrarre in continuazione i floppy disk dal PC”, ha affermato Dave Chew, Chief Engineer di WDLabs.

La soluzione WD PiDrive di terza generazione utilizza un HDD USB o una memoria USB flash per eseguire il sistema operativo e ospitare più progetti di Raspberry Pi, in alternativa a una serie di schede microSD. Abbiamo integrato le nostre tecnologie, mettendole in condizione di lavorare come un Team”.

Il nuovo sistema include anche un software personalizzato basato sul sistema operativo Raspbian e NOOBS di Raspberry Pi Foundation e permette di installare molto facilmente i sistemi operativi sull’unità USB. L’elevata capacità del disco consente una funzione, chiamata “Project Spaces”, grazie alla quale è possibile installare istanze multiple del sistema operativo centrale definendo spazi indipendenti per la creazione o il supporto progettuale pensati per utenti multipli con spazi di lavoro indipendenti.

Siamo estremamente entusiasti del fatto che WDLabs stia utilizzando appieno le potenzialità dell’intero portafoglio di prodotti di archiviazione Western Digital allo scopo di soddisfare le crescenti esigenze di questo mercato”, ha dichiarato Steve Campbell, Executive Vice President e CTO presso Western Digital Corporation. “L’attenzione rivolta dagli utenti agli aspetti formativi legati ai nuovi prodotti, nonché alla loro invenzione e creazione, trasforma questo segmento in un terreno fertile per l’introduzione di nuovi strumenti e componenti essenziali scalabili”.

Una gamma di nuovi prodotti

I prodotti WD PiDrive Foundation Edition sono disponibili in tre versioni: disco rigido da 375 GB, disco rigido da 250 GB e unità flash da 64 GB. I prodotti da 375 GB e 250 GB includono un cavo WD PiDrive che garantisce un funzionamento ottimale del disco rigido e del Raspberry Pi. Tutte le versioni includono una scheda micro SD su cui è già caricato il programma di installazione personalizzato per il sistema operativo NOOBS. È possibile installare Raspbian PIXEL, il sistema operativo ufficiale di Raspberry Pi, direttamente dalla scheda SD (non è necessaria una connessione Internet), oltre a un massimo di cinque spazi progettuali, in base alle capacità disponibili. Raspbian PIXEL, che offre un ambiente desktop familiare, include un web browser e una serie di applicazioni di produttività, di strumenti di programmazione, di giochi e di altre funzionalità tipicamente fornite sui computer desktop. Gli spazi progettuali sono porzioni indipendenti dell’unità su cui è installato Raspbian Lite, un sistema operativo minimale per la creazione di soluzioni efficienti e allo stesso tempo sofisticate mediante una programmazione basata sulla riga di comando.