Datwyler per Audi

568

I cavi di Cat. 7A della società sono stati scelti per la fabbrica in Messico che produce l’Audi Q5






Per la propria fabbrica ultra-moderna situata a San Jose Chiapa, in Messico, Audi AG ha optato per una soluzione di cablaggio Datwyler ‘a prova di futuro’ di elevate prestazioni. Per questo progetto sono stati forniti più di 600 km di cavo Dati “CU 7120 4P” e oltre 17.000 prese RJ45 Cat. 6A.

Negli anni passati il Messico è stato il quarto esportatore e l’ottavo produttore di automobili, ma le sue posizioni sono destinate a cambiare a breve grazie agli investimenti fatti in loco da diversi marchi. Le produzioni in Messico aumenteranno sensibilmente a favore delle esportazioni, dal momento che la maggior parte delle vetture sono prodotte per i mercati degli Stati Uniti e dell’America Centrale e Meridionale.
Tra le fabbriche di più recente costruzione vi è, appunto, quella di Audi: posta a un’altitudine di 2.400 metri, occuperà una superficie di 460 ettari a fronte di un investimento del costruttore tedesco di oltre 1 miliardo di dollari. Per la produzione sono stati assunti 3.300 dipendenti, e nel sito verranno impiegate, in totale, 4.200 persone. La nuova fabbrica produrrà 150.000 Q5 all’anno, con il coinvolgimento di circa 180 fornitori.
Sarà la più moderna fabbrica Audi al mondo, e darà priorità alle sostenibilità economica, ecologica e sociale, giocando così una parte determinante nella costruzione del futuro della regione.Audi México

Elevata protezione dell’investimento a lungo termine

Anche in questa occasione Audi ha deciso di adottare un sistema di cablaggio Datwyler in rame per 10 Gigabit espandibile e flessibile, che offre elevate prestazioni e che consente di prevenire i costi di una nuova cablatura futura. Il cavo di Cat. 7A utilizzato è certificato per frequenze di trasmissione fino a 1.000 MHz secondo specifiche più severe di quelle utilizzate nel mercato messicano. Le verifiche del costo di proprietà (TCO) annualizzato mostrano un ritorno dell’investimento (ROI) molto maggiore dato che il sistema è destinato a durare molto più a lungo.
Per questo progetto sono stati forniti più di 600 km di cavo Dati “CU 7120 4P” e oltre 17.000 prese RJ45 Cat. 6A.
Datwyler ha fornito, inoltre, più di 120 km di cavi in fibre ottiche “FO Universal” e più di 500 patch panel di diversi tipi.
L’ultima fase di questo progetto ha visto la fornitura di ulteriori 100 km di cavo in fibre ottiche per interramento diretto dedicato al sistema di videosorveglianza a circuito chiuso.

System integrator certificati

Alcune settimane dopo l’avviamento del progetto, Datwyler ha tenuto un training in loco dedicato ai system integrator coinvolti. La formazione, condotta da uno specialista Datwyler proveniente dalla sede centrale svizzera, ha riguardato sia l’installazione che le procedure di verifica strumentale dei prodotti in rame e in fibre ottiche dell’azienda, assicurando così la conformità agli standard prestazionali previsti da Audi.
Un altro fattore di successo è stato l’efficace coordinamento nelle consegne, che ha ulteriormente accresciuto la qualità della fornitura nel pieno rispetto del cronoprogramma.
Grazie alla presenza di Datwyler in Messico, del suo distributore Marathon Eléctrica di Puebla e dei suoi partner d’installazione certificati, l’intero progetto è proseguito senza difficoltà né ritardi.
L’implementazione di questa soluzione di cablaggio ‘a prova di futuro’ di elevate prestazioni ha soddisfatto le aspettative più stringenti di Audi e dà un’ulteriore testimonianza delle capacità di Datwyler nella gestione di tutte le fasi di progetti anche molto complessi.