Francesco Monti premiato col Tiepolo

669

In qualità di Presidente del Gruppo Esprinet Monti è stato insignito del prestigioso riconoscimento ieri a Madrid






Francesco Monti, in qualità di Presidente del Gruppo Esprinet, ha ricevuto ieri a Madrid il Premio Tiepolo.

Il prestigioso riconoscimento alla carriera è conferito dalla Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS) e dalla Confederación Española de Organizaciones Empresariales (CEOE) agli imprenditori italiani e spagnoli di successo.

Insieme al presidente Monti, è stato premiato anche Francisco Reynés, Vicepresidente e Amministratore Delegato del Grupo Abertis e Presidente di Cellnex Telecom.

La giuria, composta da giornalisti di importanti mezzi di comunicazione spagnoli e corrispondenti italiani in Spagna, ha voluto riconoscere la traiettoria professionale di successo di queste due personalità che, con il loro impegno, hanno contribuito a potenziare le relazioni economiche tra Italia e Spagna e a diffondere l’immagine dei due paesi nel mondo.

“Sono orgoglioso di ricevere questo prestigioso riconoscimento internazionale, che viene assegnato ad Esprinet nell’anno in cui, a seguito di importanti investimenti nel mercato spagnolo, abbiamo raggiunto la leadership anche nella Penisola Iberica, diventando il primo distributore di tecnologia nel Sud-Europa e il quarto Europeo – ha commentato Francesco Monti -. Il Premio Tiepolo rappresenta il riconoscimento del nostro impegno nel promuovere e consolidare relazioni economiche e commerciali tra Italia e Spagna, attraverso una costante ricerca dell’eccellenza in un settore particolarmente rilevante per entrambi i paesi”.

Sotto la presidenza di Monti, Esprinet si è posizionata al primo posto nel mercato distributivo spagnolo, grazie a una serie di acquisizioni realizzate nel paese iberico negli ultimi anni: quella di Memory Set S.A (2005), per un valore di 64,5 milioni di euro; di UMD S.A (2006 – € 53,4 milioni); e la più recente, a maggio di quest’anno, di Vinzeo Technology S.A.U., per un valore di 74,1 milioni di euro.

A seguito di quest’ultima acquisizione, la compagnia ha raggiunto un totale di quasi 1,3 miliardi di euro in termini di vendite, di cui 584.4 milioni corrispondono a Vinzeo Technology e 696,07 milioni alla filiale Esprinet Ibérica. Quest’ultima opera in Spagna dal 2005 e vi lavorano 320 dipendenti, circa un terzo dei 1.000 che compongono la forza lavoro della compagnia.