Più di 3.600 i partecipanti a NetApp Insight 2016

613

Al centro del meeting di Berlino la strategia dell’azienda a supporto dei clienti






Partner di canale, top manager da aziende clienti globali e più di 1.000 manager di clienti hanno animato l’edizione 2016 di NetApp Insight, che ha visto quest’anno la partecipazione di oltre 3.600 esperti di tecnologia. Al centro della manifestazione la vision dell’azienda in relazione al supporto verso i clienti per consentire loro una massimizzazione del valore dei propri dati nell’economia digitale di oggi.

Con quasi 520 Breakout sessions, oltre 1.800 certificazioni e oltre 1.100 sessioni pratiche di laboratorio, la formazione rimane il focus principale per i partecipanti. Molti sono visitatori abituali che vengono ogni anno per ottenere una più profonda comprensione delle soluzioni per la gestione dei dati e rimanere aggiornati sulle tecnologie che sottostanno alla strategia Data Fabric, come:

• Cloud e flash, entrambi considerati tra i principali driver tecnologici alla base di modelli di business fondati sul web
• Scalabilità e flessibilità, per affrontare le richieste dell’economia digitale e fornire la libertà di sfruttare servizi cloud nella maniera più vantaggiosa possibile
• Semplificazione e automazione, che sono la chiave per creare nuovi servizi IT facili da costruire e utilizzare

A sostegno di questi punti, NetApp ha recentemente annunciato aggiornamenti tecnologici al proprio portfolio, tra cui:

• Tecnologie e servizi che consentono ai clienti di controllare, gestire, proteggere e spostare i dati tra risorse on-premise e su cloud pubblico (Cloud Sync Service, NetApp Private Storage as a Service, Cloud Control for Microsoft Office 365, Cloud Backup Solution)
• Soluzioni per migliorare backup, object storage, gestione della protezione dei dati, e cloud service provisioning (AltaVault, StorageGRID Webscale, SnapCenter, Service-Level Implementation from NetApp Professional Services)
• Il software ONTAP 9 con espansione a nuovi carichi di lavoro e supporto per il cloud pubblico di Microsoft Azure, disponibile anche sulle soluzioni flash recentemente introdotte (AFF A700, AFF A300) e array storage ibridi (FAS8200, FAS2650, FAS2620, FAS9000)

NetApp Insight ha rappresentato anche un momento di beneficienza: la società ha infatti donato $7.000 alla Croce Rossa tedesca. Questo contributo è stato il risultato della campagna di beneficienza di NetApp che aveva promesso di donare $1 per ogni menzione dell’hashtag #NetAppInsight su Twitter durante l’evento.