Qualità nella gestione del colore: il Customer Experience Centre di Ricoh riceve la certificazione BPIF ISO12647-2

550

Sono state testate per verificare la conformità le soluzioni Ricoh Pro VC60000 e Ricoh Pro C7100SX






Ricoh è il primo produttore di soluzioni di stampa digitali ad essere accreditato UKAS (United Kingdom Accreditation Service) secondo lo standard internazionale. Nel Regno Unito sono solo nove le aziende accreditate.
Il Customer Experience Centre di Ricoh a Telford (Regno Unito) mostra le innovazioni hardware e software di Ricoh nell’ambito della stampa di produzione. I visitatori possono confrontarsi con i professionisti Ricoh per capire in che modo aggiungere valore al business e migliorare l’efficienza delle attività.

Ricoh Pro VC60000, soluzione di stampa inkjet a colori a modulo continuo, e Ricoh Pro Ricoh Pro VC60000C7100SX, soluzione di stampa a colori a foglio singolo, sono state testate per verificare la conformità. Tutti gli output prodotti hanno soddisfatto i requisiti.

Lo schema di certificazione ISO12647-2 per il colour quality management sviluppato da BPIF è l’unico schema ad essere accreditato UKAS.

Jon Stack, Colour Certification Manager e Lead Auditor dell’ente di certificazione indipendente Print Media Certification, commenta: “Lo standard BPIF ISO12647-2 dà ai clienti la certezza della qualità reale del colore. Siamo rimasti molto colpiti dalla qualità e dalla consistenza del colore in tutte le stampe prodotte”.

Graham Moore, Business Development Director, Production Printing Business Group di Ricoh Europe, aggiunge: “La certificazione dimostra come per gli stampatori sia possibile trasferire i bassi volumi di stampa dall’offset al digitale. Inoltre, mette in evidenza le nostre competenze e capacità nel colour management, mostrando come le soluzioni Ricoh possano lavorare in ambienti conformi alle certificazioni ISO colour quality management”.