Exprivia a servizio della sanità digitale

1541

La tecnologia della società negli ambulatori radiologici e nei centri medico-legali INAIL di tutta Italia






Exprivia Healthcare IT, la società del gruppo Exprivia che opera nel mercato della sanità digitale, si è aggiudicata la gara bandita da Consip per conto dell’INAIL per la fornitura del software di gestione della diagnostica per immagini negli ambulatori radiologici e nei centri medico-legali dell’INAIL distribuiti sull’intero territorio nazionale.

Il sistema RIS/PACS di Exprivia, progettato e integrato secondo i più alti standard di sicurezza con il sistema informativo di INAIL, consentirà di gestire il processo radiologico, la refertazione e la condivisione delle immagini digitali tra le diverse strutture a prescindere dal luogo in cui avviene l’esame diagnostico. Grazie a questo software INAIL potrà acquisire le immagini clinico/diagnostiche nei propri centri territoriali sparsi in tutta Italia su un’architettura ‘hub & spoke’ e, attraverso la rete a banda larga, trasferirle nei centri di refertazione, luoghi in cui gli specialisti nella disciplina diagnostica le esamineranno producendo i referti clinici, ricorrendo anche al teleconsulto.

Il progetto riguarderà tutte le 46 sedi INAIL distribuite nelle regioni italiane oltre ai due siti della sede CED dell’Inail di Roma.

“L’aggiudicazione di questo importante progetto – dichiara Dante Altomare, presidente di Exprivia HealthCare IT – ci rende estremamente orgogliosi per il riconoscimento accordato alle nostre tecnologie per la gestione della diagnostica per immagini, già impiegate con successo sia nel pubblico, dalla Regione Marche al Veneto, che nel privato, al servizio di importanti gruppi sanitari. Si tratta di una delle realizzazioni più innovative della telemedicina in ambito clinico/diagnostico, che ci stimola sulla strada del miglioramento continuo delle tecnologie per contribuire alla trasformazione digitale della sanità in Italia”.