Wildix modernizza le comunicazioni della PA

1092

In collaborazione con Vitrociset, l’azienda italiana entra nel listino Consip convenzione centrali telefoniche






Wildix, attiva nello sviluppo di soluzioni VoIP e di applicazioni di Unified Communications, grazie alla collaborazione con Vitrociset, azienda italiana nella fornitura di servizi tecnologici ICT per la Pubblica Amministrazione, è entrata ufficialmente nel listino messo a disposizione da Consip per la pubblica amministrazione.

Vitrocisetin RTI, ha presentato con la tecnologia Wildix, la migliore offerta tecnico-economica, che consentirà alla Pubblica Amministrazione di usufruire di prezzi particolarmente vantaggiosi per la fornitura, messa in opera e manutenzione di centrali telefoniche e UC&C.

La gara, che nelle altre edizioni era divisa in lotti, è giunta alla sua settima edizione e ha per oggetto i servizi di fornitura, gestione e integrazione di centrali telefoniche presso le Pubbliche Amministrazioni. Ciascuna Amministrazione per far fronte ai propri fabbisogni, potrà emettere ordinativi alle condizioni di qualità e prezzo aggiudicate. L’appalto avrà una durata di 18 mesi, che inizieranno a decorrere dalla data di attivazione dell’Accordo Quadro e sarà prorogabile per ulteriori 6 mesi.

Il risultato ottenuto da Vitrociset, aggiudicataria per la terza volta consecutiva della gara sulle centrali telefoniche bandita da Consip, testimonia l’impegno di questa azienda per lo sviluppo e l’ammodernamento tecnologico della Pubblica Amministrazione ed è il risultato della strategia di focalizzazione in atto che mira a valorizzare in questo mercato le competenze distintive di questa realtà industriale.

Cristiano Bellumat, direttore commerciale di Wildix commenta: “la tecnologia Wildix è stata scelta perché semplice da configurare e da utilizzare. Questi elementi sono fondamentali per poter portare ammodernamento ed efficientamento nell’erogazione dei servizi per la PA. Le Unified Communications & Collaboration di Wildix consentono a ogni utente di accedere senza difficoltà e in modo naturale a qualsiasi funzione, anche le più avanzate, come la videoconference o l’uso delle APP per smartphone. La soluzione Wildix è web-based, non richiede plug-in di installazione ed è compatibile con tutti i PC, tablet e smartphone.  Lo Smartworking grazie alla tecnologia Wildix è di casa, e permetterà alla PA di raggiungere un altro obiettivo importante. La collaborazione con Vitrociset e l’ingresso in Consip portano Wildix a puntare anche a clienti di livello enterprise; lo faremo anche nell’ambito delle convenzioni della PA – locale e centrale – e tutto ciò farà da volano e innescherà un meccanismo virtuoso di nuove relazioni”.