Western Digital e SanDisk: le novità in mostra al CES

518

Presentati WD Black PCle Solid State Drive basati su SDD BVMe, SanDisk Extreme PRO USB 3.1 e SanDisk Ultra microSD da 256GB






Western Digital e San Disk si sono presentate al CES di Las Vegas, che si è svolto dal 5 all’8 gennaio, con novità e nuovi prodotti che includono WD Black PCle Solid State Drive basati su SDD BVMe, SanDisk Extreme PRO USB 3.1 e SanDisk Ultra microSD da 256GB.

I WD Black PCle Solid State Drive basati su SSD NVMe vanno ad affiancare i WD Blue e WD Green SATA SSD e la gamma di hard drive per PC e workstation. Dotati di 256GB e 512GB di memoria, la nuova unità può essere utilizzata come boot drive se affiancato ad un hard drive dalla necessaria potenza o come memoria primaria quando si costruisce un PC più futuristico.

SanDisk Extreme PRO USB 3.1 Solid State Flash Drive sono invece delle nuove unità flash mobile dotati della velocità e capacità di un drive SSD, ma anche delle dimensioni e la forma di una piccola unità USB. Create appositamente per i designer, gli appassionati di tecnologia e chiunque voglia condividere grandi quantità di file, le nuove unità consentono agli utenti di trasferire sino a 4GB di filmati in 4K in meno di 15 secondi. L’interfaccia USB 3.1 consente di accedere rapidamente e di spostare i file mentre si è in viaggio.

Per finire, SanDisk Ultra microSD da 256GB è la prima scheda microSD progettata per offrire nuove prestazioni alle applicazioni per dispositivi mobile e che grazie alla nuova specifica A1 SD offre agli utenti ancor più opzioni di espansione dell’archiviazione. La scheda può contenere fino a 24 ore di video in HD e ha una velocità di trasferimento fino a 95MB/s. La nuova scheda microSD SanDisk Ultra A1 è compatibile con l’app SanDisk Memory Zone per Android consentendo agli utenti di eseguire il backup dei contenuti sul proprio dispositivo.