ISE 2017: BenQ presenta nuovi display e soluzioni software integrate

563

All’evento l’azienda esporrà i nuovi display digital signage e le ultime soluzioni di proiezione per applicazioni professionali, commerciali e didattiche






BenQ, azienda in soluzioni di tecnologia digitale, lancia le sue nuove proposte di integrazione software all’ISE 2017 che si terrà ad Amsterdam dal 7 al 10 febbraio. Presente alla manifestazione per l’ottavo anno consecutivo, BenQ esporrà anche i nuovi display digital signage e le ultime soluzioni di proiezione per applicazioni professionali, commerciali e didattiche. Con l’obiettivo di offrire soluzioni polifunzionali al settore retail, BenQ presenterà il nuovo videoproiettore laser 4K UHD e il videoproiettore laser BlueCore lanciato recentemente LU9715, che consente una proiezione a 360° e verticale specificamente progettata per catturare l’attenzione delle persone.

In esposizione ci sarà anche il nuovo software intelligente per la gestione dei contenuti X-Sign, il sistema Skyrec Smart Data Analysis, le proposte di videowall BenQ con cornice ultra sottile e i display digital signage a barra. Concepito come soluzione di presentazione plug and play wireless, InstaShow risponde alla volontà di BenQ di rendere le riunioni aziendali più efficienti, così come i nuovi display interattivi (IFP), i videoproiettori, gli strumenti di annotazione EZWrite 3.0 e NFCPen. I Partner BenQ su invito potranno vedere e provare anche la nuova soluzione con display interattivo 55” UHD 4K Google Jamboard.

La ricerca e la produzione BenQ sono sempre più orientate a offrire proposte complete, sia in termini di hardware che di software”, commenta Gennaro Frasca, Country manager di BenQ Italia, che aggiunge: “È evidente come la tecnologia sia sempre più una parte integrante della vita quotidiana: noi lavoriamo sia per avvicinare le persone alla tecnologia, rendendola sempre più polifunzionale e immediata da usare, sia per avvicinare le persone tra loro attraverso soluzioni che stimolino la condivisione e la collaborazione senza limiti di spazio e di tempo”.