Serie PA: NEC presenta cinque nuovi proiettori LCD

528

Pensate per installazioni fisse, saranno disponibili da febbraio






La Serie PA di proiettori professionali LCD di NEC Display Solutions si arricchisce di cinque nuovi modelli con risoluzione XGA, WXGA e WUXGA.

I nuovi modelli della Serie PA incorporano la più recente versione di Scaler Chip di NEC, un processore dell’immagine integrato che può gestire simultaneamente un ingresso 4K/60p, così come condividere l’uscita di segnale di con una serie multipla di proiettori collegati tramite Daisy Chain.

Ulteriori sviluppi includono la riproduzione dello spazio colore con aderenza alle specifiche Rec2020 a Rec709, assieme al supporto HDR10 e 3D. Queste caratteristiche sono ulteriormente supportate da una varietà di ingressi e uscite che comprendono HDMI e HDBaseT-Out. Una facile installazione e le regolazioni da remoto possono essere effettuate con uno zoom motorizzato, focus e shift così come l’installazione delle modalità tilt e portrait. L’elaborazione della nitidizza dell’immagine è stata migliorata con l’implementazione della quarta generazione del motore Sweetvision di NEC.

“Gli ultimi miglioramenti apportati alla nostra serie consolidata di proiettori PA si basano sulla nostra capacità di fornire immagini proiettate in maniera luminosa, nitida e fedele, con l’ausilio delle più avanzate tecnologie disponibili, in termini di risoluzione ed elaborazione dell’immagine – spiega Enrico Sgarabottolo, Sales Director TIGI di NEC Display Solutions Division -. L’ultima versione della gamma PA presenta significativi miglioramenti anche dal punto di vista della durata di vita sia della lampada che del filtro. Un aspetto essenziale in ambienti professionali come education, museale, aziendale e retail”.

L’utilizzo in spazi pubblici e professionali viene ulteriormente migliorato e reso sicuro dall’adozione di standard brevettati. Ciò consente a contenuti UHD Blu-Ray e 4K di essere utilizzati attraverso l’interfaccia HDMI ed al proiettore di rispettare in maniera diretta i diritti di copyright.

I cinque nuovi proiettori della Serie PA combinano rapporto di contrasto, che arriva fino a 10.000:1 con un ampio pacchetto di caratteristiche tecniche, che include controlli per la geomtria delle immagini estremamente flessibile per adattarsi a superfici curve o irregolari, l’orientamento libero per installazioni angolari, proiezioni multi-screen e picture-in-picture assieme alle funzionalità stacking e blending.