Canon supporta il programma di alfabetizzazione di Room to Read

627

L‘azienda promuove la lettura e l’apprendimento inviando libri ai bambini di 176 scuole africane

Canon, attiva nelle soluzioni di imaging, ha collaborato con l’organizzazione non profit  Room to Read per realizzare e fornire 3.300 libri a 176 scuole del Sud Africa, promuovendo la lettura e l’apprendimento al fine di aumentare il livello di alfabetizzazione e istruzione.

Canon ha iniziato a collaborare con Room to Read con lo scopo di ridurre gli sprechi derivanti dai campioni di stampa. Le stampanti e i software integrati di Canon, infatti, creano veri e propri libri come materiale dimostrativo in occasione di fiere e manifestazioni, che viene poi inviato alle scuole sudafricane. La costante collaborazione con Room to Read è un importante esempio dell’attenzione di Canon alla sostenibilità e della sua dedizione nel portare avanti la filosofia aziendale Kyosei, alla cui base vi è il concetto di vivere e lavorare insieme per il bene comune.

Stuart Poore, Director of Sustainability di Canon Europe ha commentato: “Crediamo fortemente che programmi come Room to Read possano avere un impatto positivo sulla vita delle persone e siamo orgogliosi di poterne far parte”.

I prodotti messi a disposizione da Canon come parte del proprio programma a sostegno dell’alfabetizzazione è la risposta concreta alla mancanza di materiale di lettura per i bambini in moltissimi paesi del mondo. Grazie alla collaborazione con Room to Read, Canon desidera supportare migliaia di bambini del Sud Africa, instillando in loro l’amore e l’abitudine alla lettura”, ha commentato Heather Simpson, Chief Program Officer di Room to Read.