AVM presente alla FTTH Conference

685

L’azienda presenterà il router FRITZ!Box 5490






In occasione della FTTH Conference, che si terrà a Marsiglia dal 14 al 16 febbraio, anche quest’anno AVM partecipa con il top delle soluzioni FRITZ! per la fibra ottica.

L’infrastruttura di rete in fibra ottica non è ancora attiva su tutto il territorio nazionale. Per numero di abitazioni cablate, l’Italia è ancora abbastanza in fondo alla classifica dei Paesi europei, ma l’espansione di questa tecnologia è in pieno sviluppo e la domanda sta crescendo grazie anche agli investimenti da parte dello Stato e degli operatori.

AVM con le soluzioni FRITZ! di ultima generazione è già pronta a soddisfare le esigenze degli utenti con il modello FRITZ!Box 5490: il nuovo dispositivo a banda larga che permette una connessione diretta alle prese in fibra ottica (GF-TAE o FTU), basandosi sulla tecnologia attiva point-to-point del futuro, progettata per le connessioni FTTH (Fiber to the Home). Utilizzando il nuovo FRITZ!Box 5490 di AVM si può disporre di una velocità in fibra ottica fino a 1 Gbit/s su rete domestica veloce LAN gigabit e Dual Wireless AC + N per reti ottimizzate. La navigazione in Internet, lo streaming di film, giochi online e molte altre applicazioni possono essere eseguite contemporaneamente.

È il primo router che consente l’accesso diretto a una rete ottica attiva (AON).  FRITZ!Box 5490 assicura maggior velocità e portata con un throughput di fino a 1.300 Mbit/s per la WLAN AC e di 450 Mbit/s per la WLAN N. Per una telefonia in qualità HD, il nuovo 5490 integra un centralino telefonico con segreterie telefoniche, una stazione base DECT per fino a sei telefoni cordless e la possibilità di collegare telefoni analogici, ISDN e IP. Il server multimediale trasmette immagini, film e musica in tutta la rete domestica. Le funzioni smart home fruibili tramite il protocollo DECT completano il profilo funzionale del dispositivo. Il FRITZ!Box 5490 supporta il processo di configurazione automatica (provisioning) in linea con il protocollo di gestione WAN-CPE (DSL-Forum TR-069/TR-104), così che gli operatori possano facilmente realizzare servizi Internet, IP-TV e Voice over IP.

Grazie al basso consumo di energia di circa 7 watt in stand-by, il nuovo FRITZ!Box è a elevata efficienza energetica.