La sostenibilità fa risparmiare le aziende

462

Le strategie sostenibili per i dispositivi mobili consentono alle imprese europee di risparmiare in media il 30% della spesa annuale ad essi dedicata






Le aziende europee stanno risparmiando in media il 30% della spesa annuale per i dispositivi mobili grazie all’introduzione di una strategia sostenibile dedicata. Lo rivela l’ultima ricerca di Panasonic, condotta da Opinion Matters su un campione di buyer IT di 1.000 aziende in Francia, Spagna, Svezia e Regno Unito. Gli intervistati hanno sottolineato che, valutando con attenzione i propri acquisti di dispositivi mobili in riferimento a criteri chiave di sostenibilità, potrebbero estendere mediamente di quasi due anni la vita utile di notebook, tablet, ibridi e palmari.

I principali fattori trainanti per l’implementazione di questa strategia sono di carattere finanziario, in quanto il risparmio sul costo totale di proprietà (TCO) derivante dall’uso prolungato di notebook, tablet, ibridi e palmari, nonché dei rispettivi accessori e periferiche, appare l’aspetto più importante al momento di valutare una strategia orientata alla sostenibilità.

I tipi di risparmio che più attraggono le aziende che implementano una strategia del genere sono associati alla riduzione della spesa per l’acquisto di nuovi dispositivi (42%), al contenimento dei costi per le batterie (38%), e alla diminuzione del TCO dei dispositivi (37%).

Oltre il 97% dei buyer del settore afferma che un IT mobile e sostenibile è importante, o estremamente importante, per il proprio business. Ad oggi, l’85% delle aziende ha introdotto una strategia sostenibile dedicata al proprio parco di notebook, ibridi, tablet e palmari – e nel 64% dei casi ciò è avvenuto negli ultimi tre anni.

“Le aziende europee hanno rapidamente compreso come adottare un approccio sostenibile all’acquisto dei dispositivi mobili possa garantire significativi vantaggi finanziari, oltre che ambientali – dichiara Jan Kaempfer, General Manager for Marketing di Panasonic Computer Product Solutions -. Considerazioni di ordine pratico, quali la compatibilità nel lungo termine di accessori e periferiche, i tassi di guasto, le garanzie e le batterie con funzionalità hot-swap, contribuiscono a prolungare la vita utile delle soluzioni IT, migliorando il TCO e limitando le spese legate all’acquisto di nuove apparecchiature”.

“D’altra parte, le aziende ancora restie a implementare una strategia sostenibile per i dispositivi mobili si lasciano sfuggire risparmi decisamente interessanti – pari, in media, al 30% del budget annuale per queste soluzioni”.