UpToDate per la Società Scientifica italiana di Medicina Interna

1531

Grazie alla partnership con Wolters Kluwer i soci FADOI hanno diritto a un’offerta speciale per l’abbonamento annuale alla risorsa di supporto decisionale in ambito clinico

La divisione Health di Wolters Kluwer, azienda attiva a livello mondiale nella fornitura di informazioni e soluzioni al point of care per il settore sanitario, ha siglato una partnership con FADOI, Società Scientifica di Medicina Interna.

In base ai termini dell’accordo, i soci FADOI possono usufruire di speciali opzioni di abbonamento ad UpToDate, la risorsa a supporto delle decisioni cliniche in formato digitale costantemente aggiornata e corredata da raccomandazioni clinicamente accurate e di pronta consultazione.

UpToDate è una risorsa di supporto decisionale in campo clinico basato su prove di efficacia, i cui contenuti sono curati e aggiornati da un team di oltre 6.300 medici-autori e che ha come obiettivo quello di aiutare i professionisti sanitari a prendere in modo rapido le decisioni migliori per la cura del paziente. UpToDate copre 24 specializzazioni e comprende un totale di oltre 10.500 argomenti, per ciascuno dei quali sono indicati nel dettaglio autori, data di aggiornamento e bibliografia. I contenuti sono redatti interamente in inglese, ma con possibilità di navigare il sito e ricercarli per patologie, sintomi, procedure e farmaci anche in altre lingue, incluso l’italiano.

“Riteniamo che l’accordo con Wolters Kluwer offra ai nostri associati la grande opportunità di utilizzare uno strumento all’avanguardia che non solo permette di ampliare le conoscenze cliniche a supporto della cura del paziente, ma anche di mantenersi costantemente aggiornati sulla grande quantità di letteratura medica prodotta ogni giorno. UpToDate è riconosciuto in tutto il mondo per offrire le più aggiornate informazioni cliniche redatte da esperti di fama internazionale” commenta Andrea Fontanella, Presidente di Fadoi.

“Questa partnership con la società scientifica di medicina interna FADOI conferma ulteriormente il nostro impegno nel miglioramento della cura del paziente in Italia e in tutto il mondo”, dichiara Peter Bonis, MD, Chief Medical Officer, Clinical Effectiveness di Wolters Kluwer.