Proiettori professionali: la proposta di Panasonic

369

In mostra ad ISE 2017 tutte le ultime novità






Panasonic ha reso disponibile il suo nuovo proiettore da 20.000 lumen di sorgente di luce a laser: l’innovativa serie SOLID SHINE DLP, 3 chip PT-RZ21K, per il mercato del rental, degli eventi e delle proiezioni su grandi schermi. E’ stata inoltre aggiornata la gamma di proiettori per i settori education e corporate con sei nuove unità portatili ad elevata luminosità. La serie 3LCD PT-VZ580 appena annunciata comprende tre modelli wireless e tre con supporto di rete che raggiungono 5.000 lm di luminosità alla risoluzione WUXGA, 5.300 lm in WXGA e 5.500 lm in XGA.

Tutte queste, ed altre novità, sono in esposizione allo stand Panasonic ad ISE 2017, dove lo spazio espositivo è suddiviso in diverse aree dedicate alle soluzioni audiovisive per i settori education e corporate, ai display professionali per large venue e grandi eventi live.
L’attrazione principale per Panasonic nel contesto di ISE sarà un evento live che combinerà performance dal vivo ed una proiezione a laser mobile da 30.000 lumen su giganteschi oggetti volanti.

La fiera di Amsterdam è stata inoltre occasione per il lancio della nuova tecnologia Panasonic LinkRay. Presentata come prototipo a ISE 2016, questa soluzione di marketing one-to-one consiste nell’invio di codici univoci nelle sorgenti di luce a LED per erogare dati digitali. I visitatori dello stand possono scoprire in anteprima come attraverso questo sistema è facilissimo e immediato ricevere informazioni sui prodotti direttamente sui propri smartphone, avvicinandosi alle colonnine luminose e a diversi display allestiti all’interno delle varie aree dello stand.

Per il comparto del digital signage, inoltre Panasonic introduce in anteprima la serie SF2, una nuova gamma di display E-LED Full HD disponibili in quattro formati e dotati di pannello IPS per la visione grandangolare con luminosità di 450 cd/m2

Per finire, Panasonic ha lanciato due nuovi display touchscreen in grado di riconoscere fino a dieci touch point, progettati per rispondere alle esigenze sempre più sofisticate di interazione mediante lavagna digitale delle aziende dei settori corporate ed education. I nuovi display Direct-LED 4K da 75” (TH-75BQE1) e Full HD da 65” (TH-65BFE1), che andranno a completare la gamma di modelli interattivi esistente, sono compatibili con il software da lavagna elettronica e possono essere connessi semplicemente ad un PC, tramite porta USB o cavo HDMI o VGA.