Sony ad ISE con le sue soluzioni professionali AV e IT

456

Presentata una superficie bianca che prende vita grazie alle tecnologie e soluzioni ‘Beyond Definition’






Sony è ad ISE 2017 con le sue ultime soluzioni professionali AV e IT. Sarà presentata in fiera, per la prima volta in Europa, CLEDIS, l’innovativa soluzione per display di grandi dimensioni che offre esperienze visive 8Kx2K con immagini a contrasto elevato (oltre 1.000.000:1) e una luminosità di 1000 nit dall’intensità uniforme. Il gruppo Volkswagen raggiungerà lo stand Sony per presentare la concept car XL1, dimostrando come CLEDIS possa contribuire al processo di progettazione virtuale.

Per farne un sistema flessibile e robusto, dietro il display CLEDIS è stata integrata la piattaforma SDVoE (Software-Defined Video over Ethernet) per applicazioni AV su IP interoperabili. Sony è ora in grado di creare sistemi a parete davvero flessibili, con risoluzione superiore al 4K, aspetto e layout liberi e con contenuti visualizzabili di qualsiasi formato.

Sony presenterà anche soluzioni complete per l’apprendimento attivo e le riunioni aziendali, tra cui Vision Exchange, una soluzione dinamica e flessibile che si adatta a una vasta gamma di spazi di insegnamento e aree riunioni. I team possono fare brainstorming e lavorare in modo collaborativo, condividendo i contenuti in modalità wireless dai notebook o tablet dei partecipanti. Anche la partecipazione alla discussione tramite connessione video da sedi in remoto è semplicissima, rendendo il lavoro di squadra veramente globale.

Durante la fiera saranno presentati infine i due proiettori Sony di nuova generazione con sorgente laser (Z-Phosphor): il modello VPL-PHZ10 WUXGA da 5000 lumen e il modello VPL-PWZ10 WXGA da 5000 lumen. I visitatori dello stand potranno provare di persona i display professionali BRAVIA di Sony.

In mostra ad ISE anche le tecnologie per la produzione di eventi (il Remote Controller RM-IP500 che offre maggiore flessibilità e operabilità alle telecamere PTZ; la telecamera Full HD portatile HXR-NX5R e lo switcher di produzione MCX-500.