Amazon Chime: l’UC di Amazon

660

La soluzione trasforma le riunioni virtuali in un’esperienza semplice e di qualità






Amazon Chime è la nuova soluzione di Unified Communication di Amazon Web Services, studiata per trasformare le riunioni virtuali in un’esperienza semplice e di qualità. Caratteristiche core del nuovo servizio sono infatti la qualità video e audio elevata, la possibilità di utilizzare chat e condividere contenuti in modo fluido su desktop e dispositivi iOS e Android con un singolo click.

Invece di imporre ai partecipanti di inserire pin difficili da ricordare, Amazon Chime chiama infatti ciascun utente quando è il momento di collegarsi e permette di accedere al meeting con un click. Per chi è in ritardo invece è a disposizione un tasto che avverte automaticamente gli altri partecipanti.

Una volta entrati nella riunione Amazon Chime offre una lista dei partecipanti che permette di verificare chi è entrato nel meeting, chi è in ritardo e chi non può essere presente.
Permette inoltre di identificare chi sta parlando e, in caso, chi sta generando eventuali rumori di fondo, consentendo a chiunque tra i partecipanti di metterlo in mute.

Amazon Chime è particolarmente attuale anche perché è stato concepito per l’utilizzo in mobilità: grazie alle app per Android, iOS, Mac e Windows, Amazon Chime sincronizza i meeting e le chat sui diversi dispositivi e gli utenti posso partecipare alle riunioni da qualsiasi dispositivo e passare da un device all’altro – anche nel mezzo della riunione.

La collaborazione è istantanea: i partecipanti possono condividere i loro schermi senza l’intermediazione dell’organizzatore, o passare ad un’altra applicazione. Per collaborazioni continuative, inoltre, Amazon Chime offre chat room che permettono agli utenti di lavorare insieme, archiviando al contempo lo storico delle conversazioni e i file condivisi per riferimenti successivi.