Al via il roadshow di Schneider Electric

818

Gli incontri faranno tappa presso alcuni dei Data Center realizzati dalla società per scoprire soluzioni innovative di eco-compatibilità ed efficienza energetica






Sono sempre di più le aziende che a seguito di una massiccia adozione di soluzioni in cloud computing e dell’utilizzo dei modelli di co-location IT anche negli ambienti enterprise, prestano una crescente attenzione al tema dell’efficienza energetica e che potrebbero avvalersi dei benefici delle innovazioni tecnologica per l’efficienza energetica nell’intero ciclo di vita del Data Center.

Per loro, Schneider Electric ha organizzato il roadshow che presenterà l’innovazione tecnologica e l’eco-compatibilità della nuova offerta UPS trifase Galaxy VX per una protezione dell’alimentazione scalabile, estremamente efficiente, con modalità di funzionamento flessibili per infrastrutture Data Center e applicazioni aziendali critiche.

In particolare saranno introdotte le funzionalità che consentono alle soluzioni Galaxy di essere equipaggiate con batterie agli ioni di litio (Li-ion). Possibilità che, in alternativa alle batterie al piombo acido con valvola di regolazione VRLA (Valve Regulated Sealed Lead-Acid) possono portare, nell’utilizzo a lungo termine, a un risparmio sul TCO tra il 10% e il 40% oltre a consentire nell’immediato una riduzione significativa dell’ingombro e del peso degli UPS, per un impiego più efficace dello spazio e minori interventi di manutenzione.

Infine, un occhio di riguardo sarà dato agli elementi di controllo e gestione, come il software DCIM (Data Center Infrastructure Management) per la gestione in remoto del Data Center che consente di monitorare l’infrastruttura in modo intelligente; oggi arricchita da nuove funzionalità che offrono un più elevato livello di visibilità degli asset, sia  IT sia dell’edificio, tali da portare a una forte riduzione del costo totale di possesso.

Compatibilmente con le disponibilità dei clienti, gli incontri sono stati organizzati presso alcuni dei fiori all’occhiello dei Data Center realizzati da Schneider Electric e si terranno il 16 marzo a Udine presso Inasset e lo stadio dell’Udinese (Stadio Friuli, Dacia Arena), il 28 marzo a Frascati presso l’ESA Ente spaziale europeo, per concludersi il 5 Aprile a Siziano (Milano) in casa Supernap. Fa eccezione la tappa del 22 marzo a Torino che si terrà all’interno del Museo dell’Automobile.

Per la registrazione all’evento clicca qui.