A chi serve uno switch unmanaged?

975

Uno switch “non gestito” può essere essere installato e configurato senza il supporto di tecnici specializzati. Ma con Netgear risponde anche alle esigenze di affidabilità e prestazioni elevate






Gli switch unmanaged (letteralmente “non gestiti”) non possono essere configurati nè monitorati dall’amministratore di rete. Questo significa, all’atto pratico, che non è possibile configurarli e, quindi, non gli viene assegnato un indirizzo IP, così come non è possibile di predisporre VLAN per distinguere, ad esempio, tra traffico voce e traffico dati. Inoltre l’amministratore di rete non è in grado di verificare se lo switch sia effettivamente operativo o meno.

L’assenza di simili funzionalità permette ai produttori di proporre questi switch ad un prezzo particolarmente aggressivo ma, soprattutto, li rende semplici da installare e da gestire. A differenza delle soluzioni managed, che necessitano di una certa competenza per poter essere sfruttate correttamente, gli switch unmanaged godono il principale vantaggio di essere plug and play. Basta infatti collegarli alla rete di alimentazione e alla presa dati per renderli immediatamente operativi, permettendo quindi di attivare una rete LAN o WLAL in pochi secondi e senza la necessità di nessuna competenza. É il caso tipico delle soluzioni domestiche, ma che si rivela ottimale anche nei piccoli uffici, in cui è necessario ottimizzare il proprio tempo e la rete è chiamata a funzionare sempre, senza particolari esigenze e complicazioni dal punto di vista della gestione.

Una risposta efficace

Si tratta di esigenze che Netgear ha saputo interpretare in modo ottimale in virtù di un’esperienza che ha indotto l’azienda a focalizzarsi sulla creazione di prodotti di rete innovativi, che consentono agli utenti di connettersi alla rete in modo semplice e veloce, ma anche con la capacità di rispondere alle esigenze di affidabilità e sicurezza delle aziende. Un’attenzione che ha portato a sviluppare linee di prodotti specifici, ma sempre attente alla necessità di disporre di una rete aziendale affidabile. Anche una piccola realtà, che non dispone di tecnici informatici interni, ha infatti la necessità di condividere accesso e idee in tutta sicurezza, oppure di connettere uffici remoti in modo sicuro e garantire al personale gli strumenti di cui ha bisogno.

Da qui la capacità di offrire al mercato una serie di prodotti di rete altamente affidabili, ma al tempo stesso convenienti e semplici da installare e gestire, per consentire ai clienti di focalizzarsi sul proprio Business.

Obiettivi che si concretizzano con la linea entry level degli switch Unmanaged SOHO e NETGEAR Essentials, capaci di coniugare la semplicità delle soluzioni plug-and-play, con l’affidabilità e le funzionalità Power-Over-Ethernet per le reti di uffici domestici o di piccole dimensioni. Sono dotati di rivestimenti in plastica o metallo e sono realizzati per durare a lungo.

Quando crescono le esigenze

L’impiego di switch unmanaged si rivela efficace anche al crescere delle esigenze di connettività, alle quali Netgear risponde con la serie di switch ProSAFE Unmanaged Fast Ethernet, in grado di espandere la rete a un costo ridotto. Gli switch unmanaged Fast Ethernet sono infatti disponibili in un’ampia gamma di modelli, nelle versioni Rackmountable e Desktop e in configurazione da 5 a 24 porte. Il modello FS116P supporta inoltre la tecnologia PoE e ne consente un’implementazione a basso costo. Oltre al design compatto e ad essere a basso consumo energetico, questi switch vengono sottoposti a test rigorosi che ne certificano l’affidabilità per ogni esigenza aziendale. Al punto che sono garantiti a vita, con la sostituzione dei componenti hardware entro un giorno lavorativo, così come i tecnici Netgear offrono supporto telefonico e diagnostica da remoto per qualunque esigenza.

Sempre più veloci

Per le realtà che necessitano anche di una notevole ampiezza di banda, la soluzione ideale è invece offerta dagli switch unmanaged Gigabit NETGEAR ProSAFE , che permettono alle aziende di ottimizzare la rete includendo velocità Gigabit e un numero maggiore di porte a un costo ridotto. Gli switch unmanaged Gigabit Ethernet sono disponibili in un’ampia gamma di modelli, ad esempio con form factor per montaggio in rack e computer desktop o configurazioni da 5 a 24 porte. Il modello GS108P supporta la tecnologia PoE per una soluzione PoE conveniente. Anche in questo caso, oltre ad essere robusti e a basso consumo energetico, questi switch vengono sottoposti a test rigorosi che ne certificano l’affidabilità per ogni esigenza aziendale. Il supporto per Jumbo frame e l’assegnazione di priorità al traffico 802.1p garantiscono un’integrazione perfetta con le reti più sofisticate. Inoltre, come nel caso della serie Fast Ethernet, Netgear offre la garanzia a vita, la sostituzione dei componenti hardware entro un giorno e il supporto 24×7 dei propri tecnici specializzati.