ITnet e Cisco avviano un nuovo super data center

702

Grazie alla tecnologia di Cisco, Itnet sarà ancora più efficiente dal punto di vista operativo e più veloce nel mettere a punto e fornire nuovi servizi






ITnet, Managed Service Provider, ha recentemente siglato un accordo con Cisco per l’implementazione della soluzione Cisco Application Centric Infrastruture (ACI) per semplificare e accelerare la gestione delle applicazioni in un data center.

ITnet ha colto l’occasione della migrazione della propria infrastruttura presso il nuovo data center Supernap di Siziano (PV) per rimodulare la propria architettura di rete. All’interno del data center, oggi i clienti di ITnet possono contare su soluzioni che abbracciano i paradigmi Fabric e Software Defined Network (SDN). Itnet ha effettuato l’upgrade dell’hardware a disposizione scegliendo la nuova famiglia Cisco Nexus serie 9000 che ha permesso di decuplicare la velocità disponibile portandola a 40 + 40 Gbit/s.

La nuova architettura Software Defined Network di ITnet si presenta omogenea e totalmente indipendente dai servizi erogati: “In questo modo – afferma Eugenio Contatore, CTO di ITnet – possiamo garantire ai nostri clienti la massima interoperabilità per i loro sistemi, evitando ogni tipo di limitazione legata all’utilizzo di un sistema legacy”.

La natura stessa dell’infrastruttura Software Defined Network permette la connessione tra architetture proprietarie e cloud di qualsiasi tipo in maniera totalmente trasparente. In questo modo, il cliente, è ancora più libero di scegliere quali servizi mantenere in casa e quali trasferire in cloud, con la garanzia non solo di tutelare l’investimento legacy ma evitando ogni tipo di imprevisto che si possa presentare nel dialogo con l’infrastruttura proprietaria.

L’Application Centric Infrastructure di Cisco, inoltre, introduce la nuova topologia leaf-spine per la rete ITnet, garantisce un più preciso controllo di flusso delle informazioni e, soprattutto, tempi di implementazione dimezzati riducendo le complessità e adottando un framework di policy comune che automatizza la fornitura e la gestione delle risorse.

Il settore dei servizi gestiti sta vivendo un momento di rinnovamento che fa eco alla trasformazione digitale dell’impresa che sta investendo le aziende del nostro paese che vogliono rimanere al passo con l’evoluzione del mercato,” conclude Giorgio Pignataro, Sales Director Cisco per il mercato Service Provider e Broadcaster. “Grazie all’architettura Application Centric Infrastructure (ACI) Itnet sarà ancora più efficiente dal punto di vista operativo e più veloce nel mettere a punto e fornire nuovi servizi. Ed essere stati scelti per ridisegnare l’infrastruttura a prova di futuro, rafforza ulteriormente la nostra partnership con uno dei pionieri di Internet nel nostro paese.”