CorelDRAW Graphics Suite 2017 dà via libera alla creatività

634

Il nuovo strumento LiveSketch di Corel interpreta in modo intelligente i tratti effettuati a mano libera dall’artista

CorelDRAW Graphics Suite 2017 è l’ultima versione del software per la grafica di punta di Corel che offre a disegnatori e grafici una nuova esperienza creativa concreta e che lo distingue da qualsiasi altra applicazione vettoriale. Con LiveSketch, i tratti disegnati a mano vengono interpretati, adattati e combinati alle curve vettoriali esistenti in maniera intelligente, rendendo più semplice disegnare e fare schizzi direttamente su un dispositivo abilitato all’uso di una penna grafica.  CorelDRAW Graphics Suite 2017, creata appositamente per Windows, offre anche nuove ottimizzazioni del flusso di lavoro, oltre al supporto delle ultime tecnologie, tra cui lo stilo avanzato e i dispositivi abilitati alla funzionalità touchscreen, Microsoft Surface Dial, e monitor 5K Ultra HD.

Fin dal suo esordio, il software di disegno vettoriale ha obbligato gli artisti a lavorare in un mondo dominato dalla matematica. Quando ci si abitua a pensare in termini di forme geometriche, polilinee e curve Bézier, il processo di disegno può allontanarsi dal cuore della creatività, ovvero il semplice piacere di disegnare“, spiega Gérard Métrailler, Vicepresident Global Products di Corel. “Sfruttando gli ultimi progressi dell’hardware Windows e la potenza del machine learning, il nuovo strumento LiveSketch di CorelDRAW 2017 porta per la prima volta l’esperienza divertente e creativa del disegno con carta e penna nell’illustrazione vettoriale. In questo ambiente creativo, la tecnologia scompare a tutti gli effetti.” 

CorelDRAW Graphics Suite 2017, la principale release dopo l’introduzione della versione X8, potenzia la produttività con miglioramenti del flusso di lavoro richiesti dai clienti e scatena la creatività focalizzando l’attenzione sulle tecnologie in rapida evoluzione:

  • Nuovo rivoluzionario strumento LiveSketch: LiveSketch si avvale della potenza della rete neurale per comprendere e offrire un’esperienza di disegno vettoriale naturale che riproduce l’effetto della carta e della penna. Per la prima volta, gli utenti possono disegnare a mano libera curve vettoriali direttamente su un dispositivo abilitato all’uso di una penna grafica grazie a uno strumento intelligente che interpreta e comprende gli stili di disegno, inclusi tratti che si sovrappongono, linee piegate, e persino scarabocchi. LiveSketch non solo libera la creatività, ma elimina anche le attività di disegno sulla carta, scansione e conversione in formato vettoriale, onerose in termini di tempo, consentendo di avviare i progetti direttamente sullo schermo.
  • Anteprima vettoriale, maniglie e nodi ottimizzati: i nodi e le maniglie riprogettati permettono di contare su una manipolazione dei nodi più rapida e intuitiva. Ora, a ogni tipo di nodo è assegnata una forma unica, per permettere di riconoscere rapidamente i nodi a cuspide, arrotondati e simmetrici. Le anteprime vettoriali di nodi e curve sono state ottimizzate per risaltare sui colori di sfondo dei disegni. Anche i cursori interattivi per i riempimenti oggetto e le trasparenze sono stati perfezionati e resi più visibili.
  • Nuova interfaccia utente ottimizzata per touchscreen: la modalità Tablet permette di creare schizzi al volo ed effettuare rapide regolazioni con il tocco di un dito o uno stilo. La nuova area di lavoro touch ottimizza l’interfaccia utente per perfezionare le dimensioni della finestra di disegno. Le operazioni di panoramica e zoom vengono effettuate in un solo gesto, per lavorare più rapidamente. Collegando di nuovo la tastiera, si torna automaticamente all’area di lavoro Desktop, mentre nella modalità Tablet è possibile scegliere la configurazione dell’interfaccia utente più adatta alle proprie esigenze.
  • Potenti ottimizzazioni per l’uso di stilo: l’ultima release regala un’esperienza di disegno più naturale e permette di ottenere risultati espressivi grazie al supporto nativo di Surface Studio, Surface Pen e Surface Dial, e alla compatibilità avanzata con i tablet e gli stilo Wacom. Gli utenti possono accedere all’istante ai controlli principali e scegliere rapidamente le proprietà dello stilo. È possibile sfruttare la pressione, l’orientamento, l’inclinazione e la rotazione dello stilo compatibile con la tecnologia RTS con una varietà di strumenti ed effetti.
  • Importazione delle aree di lavoro originali: gli ambienti di lavoro precedenti possono essere importati direttamente nella nuova versione CorelDRAW Graphics Suite 2017 per proseguire i progetti da dove sono stati interrotti. Riutilizzare le aree di lavoro di CorelDRAW e Corel PHOTO-PAINT create nelle versioni X6, X7 e X8 è facilissimo.