Giustacchini Printing presenta la New Print Era di HP

705

Giustacchini Printing ha presentato in anteprima nazionale la nuova tecnologia HP PageWide per stampanti multifunzione A3

Nata per reinventare la stampa in ufficio riducendo a zero l’impatto sulla salute delle persone, abbattendo l’impatto ambientale e aumentando il risparmio energetico, la tecnologia HP PageWide per stampanti desktop e multifunzione è stata presentata in anteprima nazionale da Giustacchini Printing.

L’anima informatica dell’omonimo gruppo bresciano che, nata nel 2013 per distribuire prodotti, servizi e soluzioni per l’ufficio è HP Gold Partner, ha applicato per la prima volta la rivoluzionaria tecnologia HP a un dispositivo A3.

A dx Santino Canegrati, HP, al suo fianco, Davide Danesi, Giustacchini Printing
A dx Santino Canegrati, HP, al suo fianco, Davide Danesi, Giustacchini Printing

La presentazione è stata presieduta da Davide Danesi, Amministratore Delegato Giustacchini Printing, e da Santino Canegrati, Amministratore Delegato HP Italy.

I plus della nuova tecnologia

Vista da vicino, HP PageWide raddoppia la velocità alla metà del costo rispetto alle stampanti a colori, utilizzando prodotti atossici e a bassissimo consumo energetico che consentono di annullare l’emissione di micropolveri durante la stampa.

Inoltre, le stampanti e multifunzione HP con tecnologia HP PageWide rappresentano l’ultima novità in grado di vantare la minor emissione di anidride carbonica per pagina del mercato. L’emissione primaria di anidride carbonica di una stampante HP è data dalla somma delle emissioni dirette di gas serra necessarie per produrre e mettere in funzione il prodotto, insieme a quelle necessarie per trasportare tale prodotto dal sito di produzione a quello di vendita. L’emissione secondaria è, invece, il totale delle emissioni indirette associate alla produzione e al guasto di tutti i prodotti associati. Nel caso delle stampanti, ciò comprende inchiostro, carta, imballaggio del prodotto e così via. I prodotti HP sono ideali per diminuire le emissioni di anidride carbonica in azienda e aumentare al tempo stesso la produttività. Sarà quindi possibile risparmiare e ampliare le opportunità, riducendo l’impatto ambientale.

I tre pilastri dell’approccio alla eco-compatibilità di HP

Caratterizzata da 42.240 ugelli, che coprono l’intera lunghezza della pagina e producono gocce di inchiostro di peso, velocità e traiettoria uniformi, e grazie alla HP Scalable Printing, la tecnologia a getto d’inchiostro HP Thermal Inkjet di ultima generazione, che utilizza materiali, regole di progettazione e processi di produzione collaudati e precisi, HP PageWide assicura efficienza energetica, diminuzione della quantità di materiali usati, e un effettivo risparmio delle risorse.

Le stampanti business con tecnologia HP PageWide sono, infatti, caratterizzate dalla riduzione di quelle parti mobili che dovrebbero essere sostituite durante il ciclo di vita, rispetto a dispositivi laser della stessa categoria. Con il loro design unico, i dispositivi HP PageWide permettono di ridurre il peso dei materiali di consumo e degli imballaggi fino al 94% rispetto alle laser. La riduzione dei materiali di consumo e degli imballaggi si traduce in un abbattimento dei costi di spedizione e trasporto, oltre che in un aumento degli spazi per lo stoccaggio.