Adobe reinventa il PDF per un mondo sempre più Mobile

719

Adobe Scan trasforma la carta in un documento digitale intelligente e lo integra perfettamente con Acrobat DC e Adobe Sign






Con l’evoluzione del luogo di lavoro e la trasformazione digitale che influenza la nostra vita privata e professionale, smartphone e tablet diventano sempre più spesso strumenti di lavoro attraverso cui compiere qualsiasi attività: digitalizzazione dei documenti fiscali, acquisizione di ricevute per presentare una nota spese oppure ottenere un contratto prima del termine del trimestre. Le persone hanno bisogno di applicazioni e servizi mobile potenti e integrati che li aiutino ad essere più produttivi indipendentemente da dove siano.

Per far fronte a questa necessità, Adobe ha annunciato importanti innovazioni all’interno di Adobe Document Cloud, offrendo esperienze intuitive che aiutano le persone a svolgere il proprio lavoro da qualsiasi luogo. Document Cloud consente infatti di lavorare attraverso i suoi servizi cloud e le applicazioni mobile e desktop perfettamente integrate. Queste nuove funzionalità coinvolgono in particolare Adobe Sign, introducendo una nuova barra per semplificare ulteriormente il suo utilizzo in mobilità, e Adobe Scan, una nuova applicazione gratuita che offre un’esperienza documentale moderna, trasformando il tuo dispositivo mobile in uno scanner intelligente in grado di riconoscere il testo contenuto nel supporto cartaceo.

“I documenti sono la linfa vitale della società, perchè veicolo di informazioni come contratti, libri di testo, dichiarazioni finanziarie – ha dichiarato Abhay Parasnis, Chief Technology Officer, Adobe -. La sfida consiste nel liberare l’intelligenza insita in quei documenti ed estrarne un significato che può essere ricercato, analizzato e incorporato nei flussi di lavoro digitali. Adobe Scan, che fa leva sui servizi intelligenti di Adobe Sensei, rappresenta un passo fondamentale verso il nostro più ampio obiettivo di innovazione per Adobe Document Cloud”.

Con Adobe Scan è possibile: scansionare e trasformare qualsiasi tipo di documento in un PDF di alta qualità con il proprio dispositivo mobile; catturare un testo attraverso la funzionalità di riconoscimento automatico (OCR); utilizzare l’app gratuita Adobe Scan e un account Adobe per caricare, memorizzare, condividere e accedere online ai file scannerizzati.

Le nuove funzionalità:

· Firme digitali basate su cloud – In precedenza offerto solo come anteprima per i clienti, Adobe Sign offre ora le prime firme digitali basate su cloud su standard aperto. Le firme digitali, ossia la tipologia di firma elettronica più avanzata e sicura, sono ora disponibili in qualsiasi browser o su qualsiasi dispositivo mobile.

· Firma Cross-Device – Acquisire facilmente una firma elettronica anche quando il computer non è dotato di funzionalità touch. Inviare un messaggio di testo al tuo dispositivo mobile e firmare con il dito o uno stilo, quindi rifinire il lavoro su desktop. Con un semplice click si aggiunge automaticamente al documento.

· Modelli di posta elettronica personalizzabili – Ora è più semplice personalizzare le interazioni con i clienti attraverso modelli di posta elettronica completamente personalizzabili per richiedere e confermare le firme.

· Timbri aziendali – Migliorare la compliance consentendo a chi riceve un documento o collabora alla sua creazione di aggiungere un francobollo aziendale visibile sul documento stesso, che abbia la funzione di sigillo o identificatore, come per esempio un timbro di Hanko in Giappone.

· Integrazione con ServiceNow – Accelerare il processo di onboarding e migliorare il servizio clienti aggiungendo Adobe Sign ai flussi di lavoro di ServiceNow. Inviare contratti, accordi, e moduli per nuovi assunti direttamente da ServiceNow.