Aikom Partner Meeting: il piacere di fare business insieme

387

Il 15 e 16 giugno a Riccione Aikom Technology ospita partner e vendor nella cornice del Parco Oltremare






Aikom Technology, distributore italiano a valore aggiunto di soluzioni per l’informatica, le comunicazioni e la sicurezza, ospiterà i suoi partner di canale per celebrare i successi raggiunti e per disegnare insieme i progetti futuri in vista di nuovi traguardi. L’appuntamento è fissato per il 15 e 16 giugno presso il Parco Oltremare di Riccione.

Aikom ha sempre visto il ruolo del distributore come motore del business dei partner, realizzando per loro un’offerta composta non solo dalle soluzioni tecnologiche più avanzate ed innovative nelle varie aree, ma anche e soprattutto agendo come “facilitatore” di business, affiancando concretamente i partner nell’approccio al mercato e fornendo un supporto di elevato livello in termini di sviluppo di competenze tecniche e commerciali.

I partner di Aikom oggi spaziano tra system integrator, Internet service provider, rivenditori di prodotti informatici, installatori di impianti telefonici, elettrici e di telecomunicazioni, per la sicurezza e la videosorveglianza. Per ognuna di questa categorie Aikom offre un portafoglio prodotti adeguato alle sfide dei mercati di oggi e tutto il supporto pre- e post-vendita necessario per condurre in porto con successo una fornitura.

Oltre ai brand “storici” di riferimento di Aikom, Motorola Solutions, Cambium Networks, Avigilon, Peplink, Vertex Standard, Fluidmesh e Selea, nel corso del meeting verranno annunciate nuove evoluzioni della proposta commerciale a disposizione dei partner, insieme ad esperienze dirette di best practice per una massima condivisione ed esperienza di vendita.

Il Partner Meeting di quest’anno si svolgerà all’interno del Parco Oltremare di Riccione, inaugurato nel Giugno 2004. Nasce da un progetto architettonico innovativo, in cui la tecnologia e l’esperienza spettacolare americana hanno incontrato la creatività italiana. Si tratta di ben 110.000 metri quadrati di spazi dedicati all’Acqua, all’Aria, alla Terra, al Fuoco e all’Energia per rispondere alla crescente domanda di un uso qualitativo del tempo libero che coniughi cultura, educazione, emozione e divertimento.