Kering Eyewear migliora la visibilità della domanda con JDA

699

L’azienda italiana specialista nell’occhialeria di lusso implementa JDA Demand per disporre di visibilità end-to-end sulla domanda, supportare scenari collaborativi di pianificazione real-time e previsioni più accurate per prodotti nuovi e a ciclo di vita breve

Kering Eyewear, parte di Kering Group, holding del lusso che raggruppa vari marchi prestigiosi di abbigliamento, accessori, gioielli e orologi, ha scelto JDA come partner per supportare la strategia di digital transformation della propria supply chain. Kering Eyewear implementerà JDA Demand per ottimizzare la visibilità sulla domanda e sugli investimenti in scorte, con l’obiettivo di gestire le richieste dei clienti in modo profittevole.

Kering Eyewear progetta, realizza e commercializza occhiali in due segmenti di mercato in rapida crescita, Luxury e Sport&Lifestyle, per brand del lusso importanti e complementari che fanno capo a Kering Group. Una solida esperienza nel settore consente a Kering Eyewear di promuovere l’innovazione dei marchi che gestisce e di favorire lo sviluppo del loro potenziale artistico e finanziario, nel modo più creativo e sostenibile.

Nel 2014 Kering Eyewear ha adottato una strategia volta a costruire un’expertise in-house per la produzione di occhiali per i brand Luxury e Sport & Lifestyle, con una business unit dedicata e gestita da un team di professionisti specializzati. Attraverso questo nuovo business model, Kering controllerà tutta la value chain dell’Eyewear: design, sviluppo, produzione, distribuzione oltre a branding, marketing e vendite.

“Avevamo la necessità di migliorare l’accuratezza e la visibilità della domanda complessiva, considerando soprattutto i volumi e il ciclo di vita dei prodotti che dobbiamo gestire per ogni collezione – ha dichiarato Daniel Bellini, Global head of IT and planning, Kering Eyewear -. L’individuazione di un partner tecnologico affidabile era fondamentale per soddisfare le nostre esigenze di gestione strategica della supply chain, in un’ottica di digital transformation. JDA è stata una scelta naturale per l’alto livello di specializzazione maturato dall’azienda, grazie anche a numerosi progetti di supply chain management end -to-end in settori produttivi quali lusso, consumer goods e fashion”.

L’obiettivo di Kering Eyewear è promuovere la collaborazione intercompany per gestire la domanda tra diverse funzioni. Kering Eyewear implementerà le soluzioni JDA per raggiungere questo obiettivo e per soddisfare la domanda nel modo più efficace ed efficiente, in linea con il prestigio dei brand che rappresenta. Grazie alle soluzioni JDA Demand, Kering Eyewear migliorerà l’accuratezza e la visibilità della domanda complessiva, disporrà di uno scenario di pianificazione real-time, capace di integrare la gestione della domanda con quella della supply chain e del flusso produttivo, e potrà beneficiare di potenziate capacità predittive, soprattutto per i prodotti nuovi e a ciclo di vita breve.

“Eccellenza dei prodotti e del servizio sono imprescindibili per soddisfare al meglio il cliente – ha dichiarato Franck Lheureux, Senior Vice President, Sales, EMEA, JDA -. Il controllo della domanda è fondamentale in un ambiente altamente competitivo come quello odierno. È indispensabile soddisfare le crescenti aspettative dei clienti in termini di disponibilità dei prodotti, attraverso molteplici canali. La strategia di Kering Eyewear, finalizzata all’ottenimento di una vista unica e integrata della domanda, metterà a diposizione dell’azienda previsioni precise, grazie anche una solida segmentazione per prodotto, geografia e canali, al passo con la costante evoluzione del mercato e con le peculiarità locali e stagionali della domanda”.