Nuovi standard di nitidezza con il nuovo proiettore per cinema al laser NEC Display Solutions

749

Il nuovo proiettore NC3541L di NEC Display Solutions unisce proiezione 4K e tecnologia di fonte di luce al laser RB per le grandi sale cinematografiche. E non solo

Si chiama NC3541L l’ultimo modello di proiettore annunciato da NEC Display Solutions Europe per cinema al laser di elevata luminosità per schermi di grandi dimensioni.
Grazie ai suoi 35.000 lumen, l’ultimo nato è, la momento, il proiettore più luminoso sul mercato, ad utilizzare la tecnologia laser RB (red/ blue) introdotta da NEC mettendo a disposizione una soluzione display in grado di garantire immagini di elevata qualità per installazioni in sale cinematografiche di grandi dimensioni, con schermi fino a 32 metri di base.

Grazie agli enormi sviluppi nella proiezione laser per la proiezione digitale al cinema, la tecnologia laser RB pone nuovi standard in termini di nitidezza. L’NC3541L offre immagini a colori precise e brillanti grazie al sistema laser RB, migliorando ulteriormente l’esperienza del cinema 4K. Il nuovo sistema laser prevede laser rossi e blu accoppiati con fosfori verdi per produrre un ricco spettro colore che garantisce un’esperienza cinematografica senza pari.

La combinazione di fosfori laser e teconologie RGB, si traduce in un proiettore potente con incredibili benefici in termini di costi, efficienza operativa e qualità dell’immagine immersiva.

Migliore experience per i clienti, ridotti costi di manutenzione

Pensato per quegli operatori cinematografici che vogliono riconvertire le proprie attrezzature con una tecnologia più potente, in grado non solo di migliorare l’esperienza dei propri clienti, ma anche di ridurre i costi di manutenzione, l’NC3541L è una soluzione che offre numerosi vantaggi, tra cui:

  • Riproduzione fedele del colore per immagini naturali che utilizzano la tecologia laser RB. Evitando l’uso di filtri ottici, il laser RB garantisce colori più intensi e naturali.
  • TCO ridotto grazie a: basso investimento iniziale, elevata affidabilità, operatività priva di manutenzione, basso consumo energetico e fino a 30.000 ore di durata della lampada.
  • La luminosità può essere regolata in maniera separata per supportare contenuti in 2D e 3D.
  • Soluzione single-box che elimina la necessità di raffreddamento separato, fonti di luce esterne ed estrazione del filtro.

Fondamentale per l’NC3541L è la straordinaria qualità delle immagini, con risoluzione 4K (4096 x 2160 pixel) ed un ampio spazio colore, che si combina per garantire omogeneità e ricchezza di contrasti, in grado di restituire al massimo i nuovissimi contenuti cinema 4K. In particolare, nelle sale cinematografiche premium e con schermi di grandi dimensioni, massimizzare la visual experience è un fattore cruciale per aumentare il giro d’affari e far sì che il pubblico ritorni.

Enrico Sgarabottolo, Sales Director TIGI di NEC Display Solutions Division, spiega: “Nel cercare di sodddisfare ed anticipare le richieste degli esercenti delle sale cinematografiche, le aspettative degli spettatori e gli standard innovativi dei film-maker, la tecnologia laser RB è un importante passo avanti nella proiezione. NEC, pionera nell’utilizzo di questa tecnologia, sta ponendo nuovi standard nella proiezione del cinema digitale. Grazie all’offerta di una soluzione avanzata dal punto di vista dei costi/benefici se paragonata agli attuali sistemi laser RGB disponibili sul mercato, l’NC3541L offre agli operatori di questo comparto i tool necessari per garantire una visual experience spettacolare”.

Soluzione ideale anche per applicazioni non cinematografiche

L’NC3541L è ideale anche per applicazioni non cinematografiche, come presentazioni in ufficio o proiezione di eventi sportivi, in grado di aiutare le sale cinematografiche ad allargare e diversificare la loro offerta in tutti i periodi penalizzati dalla bassa stagionalità.

Il proiettore NC3541L ha fatto il suo debutto con dimostrazioni dal vivo al recente CineEurope di Barcellona, e sarà disponibile sul mercato a partire da settembre 2017.