Distrelec rende disponibile FLIR ETS320

377

La prima termocamera progettata specificatamente per i test di laboratorio






Distrelec, distributore di prodotti per l’elettronica di fascia alta, ha ampliato la sua gamma di prodotti a marchio FLIR con la termocamera da laboratorio ETS320, una soluzione senza contatto progettata per assicurare un controllo rapido della temperatura su circuiti stampati e dispositivi elettronici.

Il dispositivo combina l’imaging termico avanzato di FLIR con la facilità di montaggio del suo supporto consentendo la misurazione senza contatto per i circuiti stampati e per gli altri dispositivi elettronici compatti.

La termocamera garantisce una sensibilità che le consente di individuare le differenze di temperatura più lievi, con un’accuratezza pari al ± 3% che permette ai progettisti e agli ingegneri di individuare tempestivamente i potenziali punti di guasto. Il rivelatore a IR con risoluzione 320 x 240 offre più di 76.000 punti di misurazione della temperatura, eliminando tutte le congetture inevitabili degli strumenti di misurazione tradizionali. Il modello ETS320 è stato progettato appositamente per il testing elettronico in laboratorio. La ETS320, alimentata a batteria, può essere collegata a un PC per un’analisi e una condivisione immediata dei dati termici.

La termocamera permette anche di abbattere i tempi di prova identificando tempestivamente i punti di surriscaldamento, i gradienti termici e i punti potenzialmente suscettibili a guasti. Il display a cristalli liquidi da 3” ad alta leggibilità fornisce un feedback termico istantaneo. La sua sensibilità consente di rilevare variazioni di temperatura inferiori a 0,06° C. Inoltre, è in grado di funzionare a una gamma di temperature che oscilla da -20°C a 250 °C per la quantificazione della generazione di calore e della dissipazione termica. La ETS320 supporta anche la misurazione dei componenti più piccoli, grazie alla risoluzione spaziale massima pari a 170 μm per pixel.