Sanità e cloud: maggiore sicurezza, conformità e competitività

2665

La Piattaforma Equinix può aiutare le organizzazioni del settore a garantire che una connettività superiore, sicura e conveniente non sia una preoccupazione






Negli Stati Uniti, la legge per abrogare la Affordable Care Act (“ObamaCare”) è attualmente in discussione al Senato. Nel frattempo nel Regno Unito, la Brexit vede il Servizio Sanitario Nazionale (NHS) e le aziende internazionali con lavoratori britannici interrogarsi sul futuro del personale NHS, sul livello dei finanziamenti e sulla ricerca.

Queste incertezze politiche stanno amplificando le sfide che le organizzazioni IT operanti nel settore sanitario già affrontano su molti fronti, tra cui la tecnologia, i pazienti, i dipendenti e le autorità di regolamentazione. Molti si stanno dirigendo verso il cloud per semplificare le operazioni quotidiane e le strategie future. Tuttavia, senza la giusta architettura IT come fondamento, gli ambienti cloud non possono operare con il massimo impatto. Una strategia di interconnessione è fondamentale per le prestazioni e la stabilità delle aziende del settore healthcare che devono affrontare condizioni che non sempre possono controllare.

I provider di cloud si stanno intensificando

Ecco uno sguardo più dettagliato sulle sfide più difficili che le organizzazioni healthcare devono fronteggiare:

  • Una maggiore pressione nel rispettare le norme che sono destinate ad aumentare la riservatezza delle informazioni, ma anche ad accrescere la complessità e i costi IT, come la legge Health Insurance Portability and Accountability Act (HIPPA) negli Stati Uniti e il General Data Protection Regulation (GDPR) nell’Unione Europea.
  • Una maggiore attenzione verso la riduzione dei costi complessivi, che ha un impatto significativo nei dipartimenti di ICT
  • L’esigenza continua – nonostante le limitazioni dei costi – di fornire un ambiente IT che offra prestazioni, affidabilità e ottimo accesso sia ai fornitori che ai clienti
  • Nuovi dispositivi, nuovi software e nuove location, che le organizzazioni devono tenere in considerazione per soddisfare le richieste del cliente di un accesso sicuro alle informazioni sulla salute, in qualsiasi momento e ovunque

I requisiti per rispondere a queste sfide sono impegnativi e il cloud offre l’unico modo per farlo controllando i costi, migliorando la scalabilità e, se l’ambiente è configurato e funzionante correttamente, aumentando l’affidabilità complessiva dell’applicazione. Per questo motivo, i fornitori di cloud si sono rafforzati per assicurarsi che le organizzazioni IT del settore sanitario lo sappiano.

Ad esempio, Amazon Web Services (AWS) sta aiutando le organizzazioni del settore healthcare compilando un elenco di servizi in un Business Associate Addendum (BAA) che è progettato per consentire loro di proteggere le informazioni sicure sulla salute. Ciò include il supporto di dati crittografati sia archiviati che liberi. Recentemente, AWS ha inoltre annunciato che il servizio AWS Direct Connect è stato aggiunto al BAA. AWS Direct Connect e Equinix Cloud Exchange consentono ai provider sanitari di sviluppare cloud ibridi per gestire i dati sensibili all’interno dei data center sicuri di Equinix. Forniscono inoltre accesso diretto e sicuro a AWS, in grado di sfruttare la flessibilità, la scalabilità e il risparmio sui costi di un cloud pubblico.

Microsoft Azure è un altro esempio di un provider di cloud che rivolge il suo impegno alla sicurezza dei dati sanitari. Presenta la propria piattaforma cloud come ottima per collaborare tra i provider di dispositivi wearable e servizi di analisi alla base di quei dispositivi che offrono tracking e suggerimenti in tempo reale. Microsoft Azure ExpressRoute, con Equinix Cloud Exchange, consente anche la creazione di infrastrutture di cloud ibrido, così che le organizzazioni sanitarie possano gestire privatamente i dati, mentre si collegano direttamente e in modo sicuro ai servizi di cloud pubblico Azure.

Gestire l’incertezza

Indipendentemente dal fornitore di cloud, una strategia di Interconnection Oriented Architecture (IOA) può aiutare le organizzazioni a gestire meglio le sfide di oggi e quelle che si presenteranno perché pone un’interconnessione diretta e sicura come priorità.

Un framework IOA, implementato sulla piattaforma Equinix, spinge le aziende oltre alle architetture IT tradizionali, costruite intorno a un data center aziendale centralizzato, e fornisce un approccio più agile e distribuito. Prevede un’interconnessione diretta e sicura delle infrastrutture IT sul confine digitale, dove si incontrano le persone, il commercio e gli ecosistemi digitali.

La Piattaforma Equinix può collegare le organizzazioni healthcare in ambienti di calcolo multi-cloud, consentendo una interconnessione più veloce tra le fonti di dati, i motori di analisi e gli operatori, per una migliore conoscenza dei pazienti e la loro cura. Oppure può fornire una piattaforma per la collaborazione e l’innovazione nel settore industriale. Inoltre, la piattaforma Equinix si estende su 175 data center in 44 mercati globali, offrendo alle aziende del settore healthcare una serie di location geografiche tra cui scegliere che possano soddisfare i criteri di sovranità dei dati per le informazioni sensibili nel settore healthcare.