Arriva Paralles Desktop 13 per Mac

1077

Il primo a portare le applicazioni Windows sulla Touch Bar di Mac e la People Bar di Windows su Mac

Parallels, specialista worldwide in soluzioni multi-piattaforma e creatore di un noto software per l’esecuzione delle applicazioni Windows su computer Mac, ha lanciato Parallels Desktop 13 per Mac, già predisposto per macOS High Sierra e per le prossime funzionalità di Windows 10.

Unendo il meglio di entrambi i mondi, Parallels Desktop 13 consente agli utenti di MacBook Pro di aggiungere facilmente applicazioni Windows alla Touch Bar, oltre a utilizzare la Touch Bar all'interno delle applicazioni Windows. È inoltre la prima soluzione a introdurre la futura funzionalità People Bar di Windows 10 nel Mac, compresa l'integrazione con il Dock Mac e Spotlight. La nuova versione comprende inoltre miglioramenti delle prestazioni fino al 100% per l'esecuzione di alcune attività.

"Quest'anno, per la prima volta, stiamo integrando due delle funzionalità più richieste da Mac e Windows in un’unica soluzione tramite Parallels Desktop 13 per Mac – dichiara Jack Zubarev, Presidente di Parallels -. Questa nuova release offre le migliori prestazioni di sempre di Windows su Mac, oltre a nuove funzionalità utili e innovative che migliorano la produttività degli utenti".

Con un semplice clic del mouse, la procedura guidata di installazione di Parallels aggiornerà automaticamente una macchina virtuale (VM) con Windows 10, che potrà essere acquistato successivamente senza perdere dati o applicazioni installate, rendendo immediato e semplice l'uso di Parallels Desktop 13. Consente inoltre agli utenti di acquistare e installare automaticamente Windows 10 da Microsoft, aggiungendo una copia esistente di Windows e spostando semplicemente il loro PC sul Mac. Sin dall'inizio, gli utenti possono scegliere di impostare l'aspetto di Windows come un PC (Schermo intero) o di renderlo invisibile (modalità Coherence), lanciando al contempo le applicazioni Windows dal Dock Mac, Launchpad o menu Start di Windows e consentendo agli utenti di personalizzare l'esperienza a loro piacimento.

Il meglio di entrambi i mondi

Parallels Desktop 13 offre l'integrazione della Touch Bar di Mac per Microsoft Outlook, Word, Excel e PowerPoint, oltre ai browser tra cui Internet Explorer, Microsoft Edge, Google Chrome, Mozilla Firefox e Opera. Inoltre, quando utilizzi il menu Start o il Desktop di Windows, Parallels Desktop 13 prevede elementi aggiunti sulla Barra delle applicazioni, oltre a Cortana, Visualizzazione attività e impostazioni nella Touch Bar. Qualora la serie predefinita di tasti funzionali non fosse sufficiente, è possibile personalizzare rapidamente migliaia di altre applicazioni Windows che sono eseguite in Parallels Desktop con operazioni frequenti della Touch Bar.

Parallels Desktop non solo può migliorare le attuali funzionalità Mac ma può anche essere creato utilizzando gli strumenti Windows. Parallels Desktop 13 integra la People Bar (da Windows 10 Insider Preview build 16232), una futura funzionalità di Windows 10 che consente agli utenti di aggiungere contatti sulla Barra delle applicazioni. Nonostante Windows limiti la People Bar a tre contatti, il Dock di Mac non riduce il numero di contatti preferiti e consente di aggiungere foto più grandi, in modo da poterle visualizzare più facilmente.

Maggiori strumenti di produttività:

Tra le innovazioni di Parallels Desktop 13 si annoverano la Visualizzazione Picture-in-Picture (PiP), una funzione che crea finestre di altre VM attive, che sono sempre visibili in primo piano, anche quando un'applicazione Mac è in modalità Schermo Intero. Ora è semplice monitorare e lavorare con più sistemi operativi e le rispettive applicazioni contemporaneamente su un'unica schermata, o guardare un video passando da macOS Spaces alle applicazioni e viceversa. La Visualizzazione PiP affianca altre impostazioni di personalizzazione di Parallels Desktop quali Coherence (Windows è invisibile quando si utilizzano le applicazioni Windows su un Mac), la modalità a Schermo Intero e la modalità Finestra (Windows in una finestra in macOS).

Le nuove funzionalità di Parallels Desktop per Mac Business Edition che saranno disponibili in autunno comprendono la modalità Applicazione singola ispirata al cliente. Questa modalità consente agli amministratori IT di distribuire, bloccare e proteggere una VM di Windows invisibile con determinate applicazioni selezionate sul Dock Mac di un utente, facilitando l'individuazione e l'utilizzo delle applicazioni Windows esattamente come le applicazioni Mac.

La versione più recente di Parallels Desktop offre una serie di miglioramenti visivi e di visualizzazione per migliori transizioni e una migliore risoluzione durante il ridimensionamento.

Più di 30 utility per Windows e Mac consentono di eseguire operazioni con un solo clic, compresa la pulizia dell'hard disk, la modalità di presentazione e la registrazione della schermata.

Alcuni dei miglioramenti significativi delle prestazioni:

  • Miglioramento delle prestazioni fino al 100% per le unità SSD esterne Thunderbolt (prestazioni quasi native)
  • Creazione di istantanee fino al 50% più rapida per le VM con una grande quantità di memoria
  • Utilizzo di file Windows in Windows fino al 47% più veloce su dischi rotazionali
  • Utilizzo di file Windows su Mac fino al 47% più veloce
  • Miglioramento delle prestazioni dei dispositivi USB fino al 40% nella maggior parte degli scenari
  • Aggiunta del supporto OpenGL 3 per il software di progettazione illuminotecnica professionale DIALux evo e il famoso gioco di strategia Northgard

Per finire, oltre ai miglioramenti generali apportati a Parallels Desktop 13 per Mac, Parallels annuncia aggiornamenti a Parallels Desktop per Mac Pro Edition e Business Edition.