Canon: benvenuta Océ VarioPrint 6000 TITAN

755

La nuova serie di sistemi di stampa di produzione monocromatici digitali incrementa la produttività e aumenta la flessibilità dei supporti

Océ VarioPrint 6000 TITAN è la nuova serie di sistemi di stampa di produzione monocromatici digitali a fogli singoli di Canon progettata per aiutare i fornitori di servizi di stampa (PSP) che operano nel settore commerciale, editoriale e transazionale a produrre stampe in bianco e nero di elevata qualità e ad alta velocità, utilizzando supporti di diverse grammature e formati.

Grandi volumi di stampa per grandi esigenze

La nuova serie TITAN è basata sulla piattaforma Océ VarioPrint 6000, introdotta sul mercato una decina di anni fa. Con un volume di 10 milioni di stampe A4 al mese, questi nuovi sistemi rappresentano la soluzione ideale per gli ambienti di stampa commerciale, editoriale e transazionale oltre che per i grandi centri aziendali. La serie Océ VarioPrint 6000 TITAN è disponibile in tre versioni per soddisfare le specifiche esigenze del cliente: Standard/TP (Transactional Print – Stampa transazionale)/MICR, e prevede un’ampia gamma di opzioni di finitura, assicurando la realizzazione di opuscoli, brossura fresata, rilegatura a nastro, foratura e rifilatura. Inoltre, un'interfaccia aperta DFD (Document Finishing Device) consente di estendere ulteriormente queste funzionalità collegando la stampante a dispositivi di finitura professionali di altre marche.

A tutta produttività

Le già elevate velocità di stampa della precedente serie VarioPrint 6000+ sono state ulteriormente incrementate per consentire di produrre fino a 328 immagini A4 al minuto, che si traducono in oltre 30.000 immagini aggiuntive a settimana, realizzate in un unico turno. Al fine di soddisfare le diverse esigenze di velocità sono stati realizzati e resi disponibili ben quattro modelli (VarioPrint 6180, 6220, 6270 e 6330 [1]), ed è, inoltre, prevista la possibilità da parte dei clienti che utilizzano i modelli a bassa velocità di acquistare licenze temporanee che consentono di incrementare la velocità per gestire i picchi produttivi stagionali o a breve termine.

Il potenziamento della produttività è anche favorito dalle ampliate funzionalità del server di stampa PRISMAsync v7 che permette di pianificare il lavoro con otto ore di anticipo. Altri strumenti come PRISMAsync Remote Manager, Remote Control App per i dispositivi smart e il nuovo servizio cloud PRISMAlytics VarioPrint 6000 R5 02 PIM HCS FRTDashboard potenziano la produttività consentendo di gestire e di monitorare a distanza molteplici sistemi di stampa contemporaneamente. Windows 10, autenticazione utente e IU configurabile sono solo alcune delle funzioni che contribuiscono alla sicurezza del dispositivo.

I sistemi della nuova serie Océ VarioPrint 6000 TITAN sono ottimizzati per l'impiego di un'ampia gamma di supporti e progettati per aiutare i PSP a espandere le proprie applicazioni e ampliare le opportunità di business.

La nuova opzione TITAN Light Weight Media (LWM) con LWM Air Guide Technology consente di stampare su supporti di soli 45 g/m2, offrendo agli utenti nuove opportunità produttive, per esempio in applicazioni come la documentazione legale, l'editoria specializzata, gli inserti farmaceutici e i prodotti multilingua.

Questa capacità di gestire anche i supporti più leggeri è assicurata dalla comprovata tecnologia Océ Gemini Instant Duplex che utilizza un doppio motore di stampa per imprimere contemporaneamente entrambi i lati della pagina. La tecnologia Océ Copy Press, che fa aderire il toner alla carta tramite un processo di pressione a bassa temperatura di fusione, contribuisce a ridurre le sollecitazioni esercitate sui supporti, aiutando al tempo stesso a mantenere una superficie piana, per ottenere una qualità di stampa e di finitura ottimale e immagini opache simili a quelle realizzate con la stampa offset.

La serie VarioPrint 6000 TITAN utilizza carta comune, patinata, goffrata e altri supporti speciali, come la carta autocopiante. È anche l’unico sistema digitale nella sua classe in grado di stampare linguette fronte-retro per prodotti come manuali e guide.

Le nuove opzioni Paper Input Module (PMI) per la serie VarioPrint 6000 TITAN offrono agli utenti massima flessibilità di scelta e di configurazione. Il modulo Standard PIM è destinato ai supporti fino a 320 x 488 mm, mentre Flex XL PIM è stato progettato per i supporti fino a 350 x 500 mm, ed è quindi ideale per la produzione digitale di libri on-demand.  In funzione della combinazione di lavori da realizzare, i clienti possono utilizzare tre Standard PIM o tre Flex XL PIM oppure abbinare fra loro PIM che accettano diverse dimensioni dei supporti.