Epson allarga il business di Tic Tac alla stampa di piccolo formato

767

Con Epson SurePress L-4033AW il print service provider online veneto ha prodotto 1.600.000 etichette in 6 mesi per oltre 600 clienti in vari settori

Con sede a Thiene e un business organizzato per essere esclusivamente online, all’inizio del 2017 il print service provider online Tic Tac ha scelto la stampante per etichette Epson SurePress L-4033AW e ha fatto ufficialmente il suo ingresso anche nel mercato delle etichette in lotti medio-piccoli, la cui richiesta è in costante aumento.

Non più e non solo, dunque, una specializzazione spinta nella stampa digitale di grande formato per affissioni, packaging digitale, autoadesivi, produzione di espositori e decorazione di autovetture e vetrine ma, sempre di più, anche adesivi per promozioni, decorazioni, bollini, bomboniere, chiudipacco pronti ad affiancarsi alle classiche etichette per bottiglie, barattoli e flaconi, per un totale di 1.600.000 etichette prodotte in sei mesi per oltre 600 clienti in vari settori.

La Epson SurePress L-4033AW inkjet a 7 colori e inchiostro bianco è stata, infatti, in grado di rispondere alle stringenti necessità imposte dal nuovo business unendo caratteristiche opposte, come la capacità di stampare anche piccoli lotti a elevata qualità di stampa, semplicità di utilizzo, bassi costi di gestione e grande flessibilità.

Come riferito in una nota ufficiale da Giancarlo Miotto, amministratore di Tic Tac, che da sempre beneficia di un customer service ben organizzato e particolarmente attento alle esigenze del cliente: «Quando abbiamo deciso di offrire questo nuovo servizio abbiamo valutato le soluzioni presenti sul mercato. La Epson SurePress L-4033AW rispondeva perfettamente alle nostre esigenze, compresa la stampa di etichette estremamente sottili e un’ottima velocità operativa, perché il nostro obiettivo resta consegnare in tutta Italia il prodotto finito entro 24-48 ore dall’ordine».

Flessibilità e basso impatto ambientale
Tra le motivazioni che hanno portato l’azienda attiva fin dal 1992 a scegliere questa stampante, è la tecnologia a base acqua degli inchiostri, che permette di ridurre l’impatto ambientale ed elimina il bisogno di utilizzare prodotti chimici per trattamenti o rivestimenti, mentre la possibilità di coprire fasce diverse di mercato è garantita da una vasta gamma di supporti stampabili. Tra loro carta patinata e non, ma anche metallizzata oro o argento, polietilene trasparente, polipropilene bianco, argento e trasparente e persino tessuto di raso lucido.
Il set di inchiostri Epson SurePress AQ comprende, infatti, un bianco opaco coprente per la stampa su materiali trasparenti e substrati metallici che può essere usato all’inizio o alla fine del processo. Inoltre, i colori verde e arancione permettono una più estesa gamma cromatica e una precisa corrispondenza dei colori spot e speciali.
Per offrire la massima efficienza, la manutenzione della testina di stampa è automatizzata e le taniche di inchiostro possono essere sostituite singolarmente senza interrompere il lavoro.

GiancarloMiottoamministratorediTicTac300dpi15cmIl tutto disponibile direttamente dal sito www.tictac.it. Bastano, infatti, pochi clic per selezionare tipo di supporto, formato, dimensioni, quantità richiesta, posizione sul rotolo ed eventuale sagomatura. La grafica può essere fornita dal cliente oppure selezionata fra i tanti template creati dal team di grafici Tic Tac e precaricati sul sito, così da semplificare il lavoro di chi non è esperto, ma ha bisogno di etichette personalizzate.

Due sole giornate di formazione il tempo necessario per rendere autonomi i tecnici di Tic Tac sulla SurePress L-4033AW, mentre il nuovo servizio “dato variabile” attivato dalla società permette ora di rispondere anche alle richieste più complesse.