Da HP etichette in qualsiasi quantità e per tutte le applicazioni

649

HP ha introdotto una serie di nuove soluzioni che consentono ai converter di stampare in digitale qualsiasi tipo di etichetta

HP ha annunciato un nuovo portafoglio di soluzioni per la stampa digitale e la decorazione di etichette in qualsiasi quantità e per tutte le applicazioni.
Obiettivo: trasformare la stampa di packaging ed etichette dall’analogico al digitale per consentire ai converter di espandere le proprie attività su nuovi mercati.
HP ha, inoltre, annunciato che HP Indigo GEM, soluzione per applicazioni decorative in un singolo passaggio completamente digitale che, integrata con il sistema HP Indigo WS6800 Digital Press, produce etichette con sofisticate nobilitazioni.

Per Alon Bar-Shany, General Manager dei sistemi HP Indigo di HP: «La tecnologia LEP presentata lo scorso anno durante il Drupa è stata un grande passo avanti. Ora l’innovazione continua con l’espansione delle nostre funzionalità e l’introduzione delle più efficienti soluzioni digitali per la stampa delle etichette a livello di settore, che consentiranno ai converter di semplificare e reinventare le linee di produzione e stampare qualsiasi tipo di etichette, indipendentemente dalla complessità, per poter soddisfare le nuove esigenze di mercato».

Stampa digitale di etichette per qualsiasi progetto
In linea con HP Indigo WS6800, HP Indigo GEM è, infatti, un sistema di stampa completamente digitale e in un solo passaggio per la decorazione con lamine, retinatura, effetti tattili, laccatura e altri effetti speciali, il tutto con un solo flusso di lavoro, un solo operatore e un solo file di progettazione, senza richiedere ulteriori strumenti. HP Indigo GEM utilizza GEM Coat e GEM Clear, venduti da HP Indigo. Sviluppato tramite la tecnologia JetFX, GEM sarà in commercio a partire dalla primavera del 2018.

Nuove opportunità con etichette ad alta resistenza
Pack Ready for Labels è una nuova soluzione che supporta la produzione di etichette a elevate prestazioni e ad alta resistenza per soddisfare i più rigorosi standard di settore, anche nell’ambito dei prodotti domestici e chimici. Include un’unità di primerizzazione in linea aggiornata fornita in modo opzionale per il sistema HP Indigo WS6800 Digital Press e materiali come lacche e primer che saranno acquistabili presso Michelman. 

Innovazioni per gli inchiostri
HP Indigo ha anche annunciato il nuovo inchiostro HP Indigo ElectroInk Silver, al momento in fase di beta testing per i clienti. La composizione del nuovo inchiostro è in grado di generare un ampio spettro di colorazioni metalliche, attraverso la combinazione di effetti metallici e funzionalità digitali in un unico processo di stampa. L’obiettivo del nuovo inchiostro è ampliare gli ambiti di applicazione resi possibili dalla tecnologia HP Indigo e offrire a brand e converter nuove possibilità di progettazione del packaging che facciano la differenza sullo scaffale.

Nuovi strumenti per l’automazione e il flusso di lavoro
HP Indigo WS6800 e HP Indigo GEM saranno supportati dalla nuova soluzione HP Production Pro per packaging ed etichette Indigo. Con un’elaborazione cinque volte più rapida, HP Production Pro garantisce maggiore produttività, scalabilità e semplicità in tutte le operazioni, anche nella gestione di grandi volumi di stampa di dati variabili.
HP Production Pro consente per la prima volta in assoluto ai converter di scalare le proprie operazioni e gestire a livello centralizzato i sistemi di stampa per etichette HP Indigo, connettendo il sistema a strumenti di automazione come HP PrintOS, MIS ed Esko Automation Engine QuickStart for Labels.

Un’altra novità è che HP Indigo ed Esko avvieranno una più stretta collaborazione, dopo una relazione di successo ormai decennale. HP ed Esko hanno incorporato Esko Color Engine in HP Production Pro e collaboreranno in modo ancora più esteso per la vendita del nuovo Esko Automation Engine QuickStart for Labels, una soluzione entry-level che consente di ottimizzare i processi di stampa e permette ai converter di incrementare notevolmente la produttività in modo semplice ed economico.

Le nuove applicazioni e funzionalità HP PrintOS per il packaging e le etichette presentate al Labelexpo includono:

•       PrintOS Jobs, per il monitoraggio della produzione e dei processi.

•       PrintOS Site Flow, per la produzione di grandi volumi con tirature limitate ed etichettatura personalizzata.

•       PrintOS Box, un sistema per lo scambio dei file che semplifica la ricezione dei documenti per la stampa e la verifica dei contenuti.

•       PrintOS Service Center, un unico punto di accesso a tutti gli strumenti di manutenzione.