NetApp porta i servizi NFS enterprise su Azure

600

Le aziende potranno supportare applicazioni mission-critical in cloud, con lo stesso servizio NFS enterprise su cui fanno già affidamento

Microsoft e NetApp hanno unito le forze per liberare il potenziale dei dati attraverso il primo Azure Enterprise NFS Service del settore.
La partnership strategica ha, infatti, dato vita a un servizio Microsoft Azure Enterprise Network File System (NFS), con tecnologia NetApp.

Il nuovo servizio leader del settore Network File System (NFS) in cloud è offerto in nativo in Azure e supportato da NetApp, che ha annunciato anche una maggior integrazione con Azure in Cloud Control per Microsoft Office 365 e NetApp AltaVault.

Approccio olistico alla gestione dei dati
Obiettivo
: offrire alle aziende che si basano sui dati, concentrate su strategie di cloud-first e cloud ibrido, performance elevate per supportare applicazioni mission-critical in cloud, utilizzando lo stesso servizio NFS enterprise su cui fanno già affidamento. Queste aziende visionarie sanno che sfruttare i dati attraverso la potenza del cloud ibrido è fondamentale per essere veramente data driven.

Con questo annuncio, NetApp e Microsoft possono estendere il servizio Enterprise NFS su cui fanno affidamento le aziende senza le complessità e la gestione normalmente associate a protocolli basati sui file.

Visibilità e controllo via Azure, on-premise e con workload NFS in hosting
Gli utenti saranno in grado di accedere al servizio direttamente dalla console di Azure, con performance superiori e facilità di utilizzo, mentre i team It avranno a disposizione i servizi dati in cloud offerti da NetApp.

I cloud architect e gli amministratori dello storage saranno ora in grado di fornire, automatizzare e scalare i servizi NFS utilizzando le API RESTful. Verranno inoltre offerti ulteriori servizi di data protection, a cominciare dalle snapshot automatizzate on-demand. Il servizio supporterà workload V3 e V4 per i clienti che operano in cloud e in cloud ibrido. Si integrerà inoltre con un host dei servizi Azure, tra cui analytics, SQL Server e SAP Hana for Azure.

NetApp estende ulteriormente la protezione cloud e la retention per Microsoft Office 365 ad Azure Storage, aggiungendo il supporto a livello EMEA e APAC (Dublino e Sydney), e rafforza le offerte di backup e recovery nel cloud con nuovi bundle e opzioni storage Azure.

Gli altri annunci includono:
•       NetApp Cloud Control per Microsoft Office 365 ora supporta Azure Storage. Cloud Control per Office 365 aggiunge la disponibilità per clienti EMEA e APAC che preferiscono memorizzare i propri dati business-critical di Microsoft Exchange, Microsoft OneDrive e Microsoft SharePoint nella propria area.
•       NetApp AltaVault aggiunge il supporto per Azure Archive Storage, consentendo ai clienti di scegliere tra opzioni storage hot, cool e cold nel cloud Azure per le proprie esigenze di protezione dei dati.
•       Il bundle CDW semplice da ordinare, che comprende AltaVault, Veritas Backup Exec e Microsoft Azure, è una soluzione convalidata, nuova e altamente efficiente per effettuare il backup nel cloud.