Ricoh porta a Viscom la sua vision per l’Industrial Decoration

1355

Dopo l’annuncio due giorni prima negli Stati Uniti, è stata presentata in anteprima quasi mondiale la nuova Ricoh Pro T7210

Ricoh Pro T7210Uno stand che è una vera e propria applicazione. Si può definire così lo spazio espositivo di Ricoh a VisCom 2017 (pad.8, stand L18). Una sorta di fabbrica, per sottolineare la sinergia con il mondo industriale, realizzata con tecnologia Ricoh e frutto della creatività dei protagonisti dello stand.

Al di là dello stand, però, l’attenzione si è concentrata tutta sulle novità tecnologiche presentate, che come sottolinea Giorgio Bavuso, Direttore Commercial and Industrial Printing di Ricoh Italia, sono sostanzialmente due: “la nuova Ricoh Ri 6000 per la stampa delle magliette, ma soprattutto il lancio, in anteprima quasi mondiale, della nuova Ricoh Pro T7210, la prima tavolo piano di Ricoh a tecnologia inkjet con inchiostri UV  e teste di stampa proprietarie, dedicata al mercato dell’Industrial Decoration”.

“La Ricoh Pro T7210 è una soluzione flatbed per la decorazione destinata al mercato industriale con un piano di 2 metri x tre metri con la possibilità di usare materiali fino a 11 cm di altezza, contro i 5 tradizionali – spiega Angelo  Mandelli, EMEA Wide/Large Format Product Manager -. Grazie alla tecnologia di stampa Ricoh e alle teste di stampa industriali a goccia variabile la soluzione può approcciare mercati industriali come quello della serigrafia o dell’Interior Decoration. Importante sottolineare anche l’utilizzo di inchiostro UV”.

La macchina, dunque, rappresenta la soluzione ideale per quanti desiderano stampare su una vasta gamma di supporti che richiedono flessibilità per quanto riguarda l’inchiostro e proprietà adesive importanti. Il piano permette un facile posizionamento dei materiali  e grazie a dei perni permette di tenere i supporti saldamente in sede durante la produzione.RicohProT7210

Dal punto di vista della produttività, la nuova Ricoh Pro T7210 può raggiungere una velocità massima di 100 m²/h in modalità 4C bozza e di 50 m²/h in modalità 4C normale. La naturale vivacità dei colori è mantenuta grazie alla stampa di uno strato di inchiostro bianco come base sui materiali trasparenti.

L’inchiostro UV appositamente formulato da Ricoh è progettato per soddisfare le diverse esigenze dei clienti in ambito decorazione. Ha inoltre elevate proprietà di adesione, mentre la tecnologia a lampade LED garantisce risparmio energetico e una durata maggiore, con conseguente minor tempo di inattività per cambiare parti.

Ricoh Pro T7210 sarà resa disponibile sul mercato italiano a partire da gennaio 2018.