Big Data e Analytics al servizio della cura dei pazienti

1368

Expriva al LifeTech Forum 2017 presenta le applicazioni delle tecnologie Ict nel settore sanitario

Le tecniche di Natural Language Processing e di Big Data/Analytics al servizio del Fascicolo Sanitario Elettronico e quindi a supporto delle attività di cura dei pazienti e della pratica clinica, oltre che della ricerca scientifica ed epidemiologica. È in sintesi il tema al centro del progetto di Exprivia, l’azienda di ICT specializzata nel settore sanitario, che il Presidente e AD Domenico Favuzzi e Paolo Stofella, Business Development Director, hanno approfondito nelle sessioni di discussione del Lifetech Forum.

Da oltre vent’anni Exprivia realizza software sanitari, con soluzioni e servizi adottati da oltre 500 ospedali per 20 milioni di pazienti, spaziando da ambiti clinici specialistici, come la diagnostica per immagini e la cardiologia, ai sistemi gestionali ed amministrativi che governano i processi sanitari di ASL e ospedali, a sistemi informativi di livello regionale. L’applicazione delle tecnologie di Big Data e Analytics al settore sanitario, in particolare all’ambito clinico, è uno dei principali ambiti di innovazione offerti da Exprivia nel settore sanitario.

Al Lifetech Forum 2017 Exprivia ha analizzato inoltre come integrare il fascicolo con informazioni, sintomi e diagnosi individuali e sfruttare tecniche innovative di medicina e sanità personalizzata per migliorare la qualità dei servizi resi al paziente e ridurre i tempi di cura.