Sai qual è il punto debole della tua rete WiFi?

1205

Distribuito da Fiore, AirCheck G2 permette di isolare e risolvere problemi in modo veloce e preciso, aumentando la sicurezza della rete wireless

I vantaggi delle reti WiFi sono ormai noti, così come si è diffusa la consapevolezza della maggiore vulnerabilità dei collegamenti Wireless. Cambiare la password o aggiungere un firewall può sicuramente aiutare a contenere gli attacchi, ma un professionista del settore deve anche essere in grado di analizzare e conoscere veramente una rete, per individuare correggere i punti deboli. Un obiettivo che richiede l'impiego di strumentazione adeguata, in quanto la tecnologia WiFi può essere complessa e legata a molte problematiche: dai problemi e dagli errori di configurazione della rete, fino agli errori di configurazione dell’ambiente o dei dispositivi clienti. Proprio per aiutare i tecnici IT a far fronte a questi “fastidi” AirCheck G2 è un tester wireless semplice, intuitivo e robusto prodotto da Netscout e distribuito da Fiore.

L'apparecchio permette di isolare e risolvere problemi in modo veloce e preciso, così da ridurre il tempo di risoluzione dei problemi delle reti wireless.

AirCheck G2 mette infatti a disposizione:

      Un tester wireless robusto dotato delle più recenti tecnologie Wi-Fi (802.11a/b/g/n/ac) facile da trasportare

      Una funzione AutoTest da attivare con un solo pulsante in grado di fornire velocemente un’indicazione pass/fail dell’ambiente wireless, e di identificare problemi comuni a prescindere dal livello di competenza Wi-Fi

      Una visualizzazione immediata dei risultati dei test, inclusi disponibilità di rete, connettività, utilizzo, dispositivi non autorizzati ed interferenze

–    Misurare il segnale e le interferenze per ciascun canale utilizzato da un particolare access point inclusa la localizzazione delle sorgenti NON-Wifi che generano interferenza

–    Determinare se un canale è congestionato

–    Verificare se eventuali interferenze in un canale permettano o blocchino le operazioni WLAN

      Una piattaforma di gestione centralizzata dei risultati dei test, Link-Live, che permette una maggiore visibilità sulle attività, il controllo del progetto e la gestione della flotta dei dispositivi per grandi ambienti distribuiti.

      Cattura dei pacchetti WiFi

      Classificazione degli Access points distribuiti

      Test Iperf per validare la performance rate del WiFi grazie all’Iperf Test Accessory (da acquistare a parte)

      Utilizzazione della banda su ogni canale

      Compatibile con Captive Portals

      Analisi del Basic rates contro il rates Supportato che viene rilevato

Gestire i dati raccolti è semplice: quando AirCheck G2 è connesso a Link-Live Cloud Service, i risultati principali del test di connettività di rete vengono automaticamente caricati sul dashboard per la gestione del prodotto e la generazione dei report. Proprio partendo da questi dati è possibile ottimizzare le prestazioni dell'infrastruttura di comunicazione ma, soprattutto, identificare situazioni anomale, che lasciano presupporre la possibilità di un attacco in corso o altamente probabile

Questo servizio online è disponibile da qualsiasi luogo in qualsiasi momento utilizzando qualunque dispositivo dotato di browser e connessione internet. Tramite il software AirCheck G2 Manager, completamente gratuito, è inoltre possibile gestire i profili di AirCheck G2 e visualizzare informazioni dettagliate sui risultati salvati. Il software può essere scaricato su qualunque computer da Link-Live Cloud Service.

I prodotti di Netscout saranno protagonisti anche allo stand di Fiore a Sicurezza 2017, dove sarà presentata la famiglia di tester palmari diretti all'analisi del livello LOGICO dei link: quattro prodotti di livello di prezzo diversi che testano link in rame fino a 10G, Fibra ottica e WiFi.

Accanto a Netscout Fluke Networks presenterà DSX8000, il primo certificatore idoneo per la certifica dei link rame fino alla Cat. 8. Optifiber e Certifiber, per OTDR e OLTS completeranno l'offerta anche in ambito fibra ottica multimodale e monomodale secondo le più recenti normative.