Disponibile il primo Ryzen NAS al mondo

670

Nasce dalla collaborazione tra QNAP e AMD ed è ideale per i processi di virtualizzazione

Il primo NAS basato su Ryzen al mondo arriva dalla collaborazione tra QNAP Systems ed Advanced Micro Devices (AMD), che ha portato al lancio della serie TS-x77 (disponibile nei modelli a 6, 8 e 12 vani). Dotato di processori fino a 8 core/16 thread (con Turbo Core fino a 3,7 GHz), cache SSD e supporto per le schede grafiche, TS-x77 permette di fare fronte alle applicazioni che richiedono l'uso intensivo di risorse come VDI, virtualizzazione server, cloud privato e riproduzione/transcodifica video 4K.

La serie TS-x77 include i modelli con processori AMD Ryzen 7 1700 (8 core/16 thread) e AMD Ryzen 5 1600 (6 core/12 thread) che supportano l'accelerazione della crittografia AES-NI e fino a 64 GB di DDR4 RAM. Due slot SSD M.2 SATA da 6 GB/s sono disponibili per l'accelerazione della cache o i pool di archiviazione a prestazioni elevate. Ciascun modello della serie offre porte USB 3.1 Gen2 10Gbps Tipo-A e Tipo-C, e tre slot PCIe per un incredibile potenziale di espansione. I dispositivi PCIe supportati includono una scheda grafica, NIC 10GbE/40GbE, SSD PCIe NVMe, schede di espansione USB 3.1 e schede QM2 (che aggiungono ulteriore connettività SSD M.2 o 10GbE). Integrando prestazioni incredibili, affidabilità e scalabilità, la serie TS-x77 offre una soluzione di archiviazione eccezionale per diversi ambienti IT aziendali.

I vantaggi del multi-threading della serie TS-x77 si adattato in modo particolare alla virtualizzazione, in un ambiente di test LoginVSI il TS-1277 è stato in grado di eseguire fino a 16 macchine virtuali contemporaneamente. Il TS-x77 è pronto per la virtualizzazione in ambienti VMware, Citrix, Microsoft Hyper-V e Windows Server 2012 R2 grazie al supporto di iSER (iSCSI Over RDMA). Può ospitare macchine virtuali e container con un server all-in-one efficiente, e supporta le snapshot e il backup di macchine virtuali per una gestione completa della virtualizzazione. Il TS-x77 supporta inoltre il futuro Virtual QTS che consente agli utenti di eseguire più sistemi QTS virtuali su un singolo NAS per offrire i vantaggi della segregazione delle risorse (CPU, memoria, rete), dell'implementazione flessibile delle applicazioni e il risparmio in termini di energia, costi e spazio.

La serie TS-x77 supporta RAID 50/60 per offrire una maggiore protezione dei dati e prestazioni di scrittura casuale, per un sorprendente bilanciamento tra capacità, protezione e prestazioni. Il Qtier 2.0 più recente aggiunge le funzionalità IO Aware per l'archiviazione a livelli SSD per mantenere uno spazio riservato simile alla cache per gestire l'I/O in tempo reale, riducendo il costo per prestazioni.

L'esecuzione del sistema operativo intelligente QTS 4.3 consente alla serie TS-x77 di offrire una soluzione di archiviazione completa per l'archiviazione, backup/ripristino, condivisione e gestione dei dati. Il QTS App Center integrato include centinaia di applicazioni che è possibile installare su richiesta per espandere le funzionalità del NAS e aumentare allo stesso tempo la produttività: la soluzione di gestione centralizzata QRM+ offre diagrammi di topologia grafica per la gestione dei dispositivi Windows, Linux e IPMI; Q’center consolida la gestione di più QNAP NAS; QVPN integra le impostazioni del server VPN e dei client VPN; Browser Station consente l'accesso sicuro e comodo alle reti private; Surveillance Station offre una soluzione di sorveglianza video professionale; QIoT Suite Lite crea una piattaforma cloud IoT privata.