Intel accelera sul wireless per l’adozione del 5G

1724

La società ha introdotto la nuova linea di modem 5G New Radio commerciali e ampliato la roadmap LTE con il modem Intel XMM 7660

Impegnata a fornire tecnologia per modem multimodale 5G e ad assicurare che la transizione al 5G sia fluida, Intel ha annunciato l’introduzione della serie Intel XMM 8000, per consentire a una vasta gamma di dispositivi di connettersi a reti 5G, e di Intel XMM7660, il più recente modem LTE Intel.
Disponibile nei dispositivi commerciali nel 2019, quest’ultimo offre funzionalità Cat-19 e supporta velocità fino a 1,6 gigabit al secondo.

Oltre agli importanti passi avanti compiuti nella roadmap dei propri prodotti wireless per accelerare l’adozione del 5G, la società ha anche annunciato di aver effettuato con successo una chiamata in 5G completa basata sul proprio Intel 5G Modem: una tappa fondamentale per lo sviluppo di questa tecnologia, mentre il modem Intel XMM 7560 presentato al Mobile World Congress 2017 ha raggiunto velocità di classe gigabit, consentendo già di effettuare chiamate su banda a 28 GHz.

Per una connettività 5G senza soluzione di continuità
Intel XMM 7560Consapevole di come il 5G sia molto più del singolo dispositivo, e che necessiti una rete 5G virtualizzata e pronta per il cloud, Intel si trova in una posizione unica per unire reti, cloud e client in una potente soluzione 5G completa capace di trarre vantaggio dalla velocità, dalla capacità e dalla bassa latenza promesse dal 5G».

Il Wi-Fi avrà, infatti, un ruolo sempre più importante per le reti mobili man mano che ci avviciniamo al 5G. Intel continuerà a mantenere la propria leadership commercializzando a breve Wi-Fi gigabit e pianificando di offrire la prossima generazione di Wi-Fi, 802.11ax, a partire dal 2018.