Processori AMD EPYC per i server PowerEdge di Dell EMC

575

Annunciati tre nuovi server progettati per ambienti software-defined, edge e high performance computing

Con l’intento di estendere le capacità dei server per gli ambienti software-defined, edge e high performance computing, Dell EMC ha annunciato PowerEdge R6415, PowerEdge R7415 e PowerEdge R7425, tre nuovi server destinati ad ampliare il portafoglio di server Dell EMC PowerEdge di 14' generazione.

Alla base del moderno data center, quest’ultimo si amplia ora con l’aggiunta dei sistemi basati sui processori AMD EPYC per offrire una piattaforma altamente scalabile caratterizzata da un TCO eccezionale.

Come riferito in una nota ufficiale, la combinazione di innovazioni rappresentata dai processori AMD EPYCTM e dalla tecnologia pionieristica dei server PowerEdge mette a disposizione capacità di calcolo tali da migliorare in maniera ottimale i workload emergenti. Con un massimo di 32 core (64 thread), 8 canali di memoria e 128 linee PCIe, i processori AMD EPYCTM offrono, infatti, caratteristiche di flessibilità, prestazioni e sicurezza adatte all’ecosistema software-defined.

Nello specifico, i server PowerEdge R6415, PowerEdge R7415 e PowerEdge R7425 sono progettati per scalare verso l’alto parallelamente alla crescita dei workload dei clienti e dispongono della flessibilità necessaria a supportare il moderno data center.

Come tutti i server PowerEdge di 14' generazione, anche i nuovi modelli continueranno a offrire una architettura business scalabile e automazione intelligente con supporto per la gestione Quick Sync 2 e iDRAC9. La sicurezza integrata rappresenta una priorità e le funzionalità di sicurezza dell’architettura cyber-resiliente integrata nei server Dell EMC PowerEdge proteggono le attività e i dati dei clienti.